Ecco le sfide di Europa League: la Juve contro il City di Balotelli

Sfide impegnative per le italiane. I bianconeri si troveranno di fronte il Manchester City di Roberto Mancini mentre il Napoli andrà a sfidare il Liverpool. Confronto ostico anche quello tra Samp e PSV

Montecarlo - Il giorno dopo la Champions, tocca alla sorella "minore", l'Europa League, il momento dei sorteggi dei 12 gironi. Quattro le italiane interessate: la Sampdoria uscita sconfitta dai preliminari per la Coppa Campioni, la Juve, il Napoli e il Palermo: tutte e tre hanno ottenuto ieri sera la qualificazione a questa edizione della competizione.

Sfida "italiana" Sarà quasi un confronto tra connazionali quello fra i bianconeri di Del Neri e il City di Mancini e Balotelli. Di certo la Juve ha beccato la rivale più pericolosa della seconda urna. Con loro nel gruppo A anche l'ex club di Trapattoni, il Salisburgo, e i polacchi del Lech Pozna.

Reds vs azzurri Non è andata meglio al Napoli ma almeno la squadra di Mazzarri aveva l'attenuante di provenire dalla terza fascia. Lo scontro con il Liverpool affascina e spaventa allo stesso tempo. Con Steaua ed Utrecht si completa il difficile girone dei partenopei.

Incognia PSV La Sampdoria invece troverà sulla sua strada gli olandesi del PSV, squadra dalla grande tradizione europea anche se negli ultimi anni si è notevolmente ridimensionata. Completano il gruppo le non irresistibili Metalist e Debrecen.

Equilibrio Per i rosanero di Delio Rossi invece un girone senza grandissimi nomi ma molto equilibrato. Contro CSKA Mosca, Sparta Praga e Losanna, il Palermo ha tutte le carte in regola per giocarsi fino in fondo il passaggio del turno.

Girone A Juventus (Italia), Manchester City (Inghilterra), Salisburgo (Austria), Lech Pozna (Polonia).

Girone B Atletico Madrid (Spagna), Bayer Leverkusen (Germania), Rosenborg (Norvegia), Aris Salonicco (Grecia).

Girone C Sporting Lisbona (Portogallo), Lille (Francia), Levski Sofia (Bulgaria), Gente (Belgio).

Girone D Villareal (Spagna), Club Brugge (Belgio), Dinamo Zagabria (Croazia), PAOK (Grecia).

Girone E AZ Alkmaar (Olanda), Dinamo Kiev (Ucraina), BATE Borisov (BIelorussia), Sheriff (Moldavia).

Girone F CSKA Mosca (Russia), Palermo (Italia), Sparta Praga (Rep. Ceca), Losanna (Svizzera).

Girone G Zenit San Pietroburgo (Russia), Anderlecht (Belgio), AEK Atene (Grecia), Hajduk Spalato (Croazia).

Girone H Stoccarda (Germania), Getafe (Spagna),  Odense (Danimarca), Young Boys (Svizzera).

Girone I PSV (Olanda), Sampdoria (Italia), Metalist (Ucraina), Debrecen (Ungheria).

Girone J Siviglia (Spagna), PSG (Francia), Borussia Dortmund (Germania), Karpaty (Ucraina).

Girone K Liverpool (Inghilterra), Steaua Bucarest (Romania), Napoli (Italia), Utrecht (Olanda).

Girone L Porto (Portogallo), Besiktas (Turchia), CSKA Sofia (Bulgaria), Rapid Vienna (Austria).