«Ecco come sono diventata Bond girl»

(...) Siamo nel bar dell'hotel Gray, Caterina è praticamente senza trucco e anche se indossa un tubino nero smanicato, calze a rete e stivali con tacco a spillo, sembra una ragazza acqua e sapone. «È stata la mia agente Valentina Segre a chiamarmi: mi ha dato la parte da studiare e ho fatto il provino. Sono stata la seconda ad essere presa nel cast dopo Craig». Un'emozione enorme anche se «quando ho letto il copione non ci ho capito niente, e ho dovuto rileggerlo tre o quattro volte». E dato che Caterina è molto sportiva - equitazione, danza - la scena della cavalcata non la preoccupava affatto. Salvo un brutto imprevisto: «Il giorno prima del provino sono caduta da cavallo, mi sono rotta una costola, e ho dovuto ricominciare da capo. Grazie a 007 ho imparato a cavalcare davvero bene». E le riprese? «Daniel Craig è fantastico, e bacia anche molto bene». Del suo accento sardo non c'è traccia, ha una voce calda e una dizione perfetta, in italiano come in francese. In effetti la Murino vive a Parigi da quattro anni. Un'altra attrice scippata dalla Francia, come Monica Bellucci e Alessandra Martines. «Devo molto alla Francia: a parte la notorietà, arrivata dopo il film con Jean Reno, ringrazio il sistema francese perché mi ha dato l'opportunità di imparare la lingua. Lì chi lavora nel teatro e nel cinema e paga le tasse ha diritto a studiare francese e inglese». In serata, la ragazza acqua e sapone si trasforma in diva: arriva alla boutique Omega a bordo di una Aston Martin del '64, con un abito rosso lungo Dolce&Gabbana e un Seamaster (l'orologio di James Bond) al polso. Fra un folto pubblico di 007-addicted c'è il «bondologo» Edward Coffrini Dell'Orto, fondatore dello 007 Admiral Club e autore di 5 saggi sulla spia britannica. L'ultimo, Mondo Bond 2007, lo leggerà anche Caterina, che sul set non l'ha incrociato per un pelo, perché anche lui ha recitato in una scena come comparsa. Tutti gli occhi sono puntati su di lei. E non è difficile capire perché. Soprattutto per chi l'ha vista al cinema in bikini su un cavallo bianco.