Ecco la targhetta antiobesità

Limitare i grassi saturi, oppure le calorie: d’accordo, ma come si fa a destreggiarsi fra le etichette del supermercato? La risposta arriva da due catene della grande distribuzione che, aderendo alla campagna sociale contro l'obesità, hanno deciso di rendere più leggibili le etichette di oltre 150 prodotti alimentari, introducendo il concetto «per porzione» in sostituzione dell’usuale per 100 grammi di prodotto. Le nuove etichette adottate da Auchan e Sma seguono i principi della «Piramide alimentare» ideata da Carlo Cannella, docente di Scienza dell’alimentazione alla Sapienza di Roma. Le nuove etichette suggeriscono anche quante porzioni di quella categoria di alimenti possono essere consumate ogni giorno. Nel 2007 saranno estese a tutti i prodotti.