Ecco un Trentino da leccarsi i baffi

Dopo il ricettario dedicato all’Umbria, con quello in edicola martedì prossimo, 6 giugno, La Grande Cucina Regionale Italiana (per informazioni sugli arretrati e le uscite future telefonare allo 02.8566366) torna a occuparsi delle leccornie di una regione del Nord, anzi di due province: il Trentino-Alto Adige. La collana curata dall’editore Food e abbinata ogni martedì al Giornale al prezzo di 6,90 , tra quarantotto ore prenderà in esame le peculiarità, i prodotti tipici e le ricette che più rispecchiano l’anima trentina, attraverso anche le sagre e i più importanti appuntamento a e attorno Trento e a Bolzano. Qui è forte l’influsso delle tipicità del vicino Tirolo e più in generale di quello che fu l’impero austro-ungarico, tanto che alcune bontà sono comuni alla confinante provincia di Bolzano, basti pensare a un primo di recupero come i canederli (knödel in Sud Tirolo) o a un dolce come lo strüdel.