Ecco tutti i privilegiati della Finanziaria

Più di tremila euro di aumento medio delle retribuzioni di magistrati, diplomatici e prefetti; più di 5 milioni che andranno nelle buste paga dei 2.000 dipendenti di Palazzo Chigi. Più di 900 euro di aumenti medi l’anno per i comparti del pubblico impiego. Questo il risultato della Finanziaria che ieri ha ottenuto la fiducia alla Camera e che la Cgia di Mestre ha spulciato rivelando la sua vera «anima». Insomma, invece dell’annunciata scossa all’economia, il Centro studi degli artigiani ha trovato un «rinforzo a tutto il sistema» statale.