Ecco la tv del futuro che cambia il salotto

I programmi della prima serata e i film da registrare lasciano il posto al palinsesto su misura. Berlusconi jr: "Innovazione senza precedenti"

C’era una volta l’intervallo a farci capire che ci voleva un po’ di pazienza. Dopo l’accelerata, sparirono Carosello e gli sceneggiati e arrivarono il colore e la pay tv delle dirette esclusive e dei filmoni a orari di ferro. Nacque così il mito del videoregistratore e del timer. In attesa di trasformare presentatori e calciatori in ologrammi che ti stringono la mano, cresce l’offerta della tv del tutto, veloce e subito, archivio compreso: il video on demand. Che è poi il nuovo fronte della guerra tra Mediaset e Sky. Cologno Monzese lancia oggi Premium Net Tv, nuovo sistema televisivo non lineare (a richiesta) fruibile in qualsiasi momento sul televisore ma anche sul pc, con connessione Adsl e senza altri costi per chi è già cliente della piattaforma Premium. In pratica ci si potrà costruire un proprio palinsesto di circa mille contenuti, senza orari. Ci sono il cinema, le serie tv, i cartoni animati, i documentari e, naturalmente, il calcio. Ma si potrà anche noleggiare, in contemporanea con l’uscita in dvd, i film Warner, Universal, Medusa e 01 Distribution.
Per accedere a Premium Net Tv è necessario avere un abbonamento a Mediaset Premium, un decoder digitale terrestre abilitato con bollino «Gold» (o comunque predisposto per l’HD) e un abbonamento Adsl. Con il telecomando si potrà decidere di vedere in qualsiasi momento (anche su pc e Mac), in streaming, oltre 200 film: tra i titoli di marzo Cado dalle nubi, Scusa ma ti voglio sposare, Shutter Island. Spazio anche ai serial (le ultime 4 puntate di tutti quelli dei canali Mediaset Premium, da Dr. House a Gossip Girl, da Fringe a The Pacific a Law and Order), ai cartoon, ai documentari (dal primo marzo arrivano anche due nuovi canali premium, Bbc Knowledge e Discovery World) e calcio, oltre ai programmi Mediaset degli ultimi sette giorni. Come detto si potranno noleggiare, a 3 euro film in contemporanea con l’uscita in videoteca (e quindi in anticipo rispetto alla normale finestra della pay tv): tra questi (entro il primo semestre 2011), il campione d’incassi «Benvenuti al Sud», «La nostra vita», «Biutiful», «Maschi contro femmine», «Sex and the City 2» e «Appuntamento con l’amore».
«È la tv del futuro - commenta il vicepresidente dell’azienda, Pier Silvio Berlusconi-. Abbiamo deciso di offrire al pubblico televisivo un servizio che per livello tecnologico, facilità d’uso, qualità e freschezza di contenuti rappresenta un’innovazione senza precedenti. Mediaset, leader nella free tv e nella pay tv digitale terrestre, con Premium Net Tv lancia per prima in Italia con spirito imprenditoriale la tv del futuro, la vera tv su misura per i desideri di ogni telespettatore. L’unica che dà libertà totale».
Cologno Monzese brucia così Sky sul tempo. La tv di Rupert Murdoch risponderà arricchendo il servizio on demand attualmente strutturato su 30 titoli tra film e altri programmi, aggiungendo una nuova modalità di fruizione che consentirà di scaricare in tempo reale tutti i principali eventi trasmessi dai canali Sky: il modello è Sky Anytime, attivo in Gran Bretagna con una library di 600 film, documentari e serie tv. Staccare la spina (dalla corrente) sarà sempre più difficile.