«Ecco come vorrei la sorellina»

Piero (dal Marocco). «Sono molto lontano dell’Italia e credo che per te sarà difficile volare fino a qui dove le cicogne solo portano bambini neri, però io desidero una sorellina bianca».
Fernanda da Perugia. «Desidererei una sorellina bionda però che sia buona».
Laura da Nervi. «Portami una sorellina come Isabella però che non morda».
Margherita da Genova. «Desidererei un fratellino e una sorellina, per favore mandameli!».
Doriana da Milano. «Mi piacerebbe una sorellina per giocare con lei, avrei molta cura da lei, mi faresti questo favore? La desidero da molto tempo, quanto denaro vuoi?».
Alejandro e Marcelo Griganti (Da Buenos Aires, Argentina). «Señora Cigueña - Cicogna - Italia. Querida Señora: nosotros quisieramos una hermanita tan linda y buena como la que se fué con Dios al cielo. Ci potrebbe inviare questa richiesta?».
Alicia Mateos (San Martín, Argentina). «Señora Cigueña mandeme una hermanita y una primita para jugar porqué mis primos Hector y Lola no tiene ninguna. Porqué usted señora Cigueña no le trae ninguna nena. Le mando un beso señora Cigueña para que me traiga una hermanita y una primita; yo tengo un hermanito se llama Luis. Señora Cigueña a mi me gustan mucho las muñecas, para reyes pedí una».
Maria da Catania. «Cara Cicogna, mi porti un fratellino e una sorellina verso la fine del mese?»
Gino da Pescara. «Una sorellina per favore, perchè il fratellino che ho adesso mi stuzzica sempre».
Alessandro da Savona. «Cara Cicogna, se non mi porti ora una sorellina, scriverò a un'altra cicogna».
Alessia da Venezia. «Mi piacerebbe tanto una sorellina, ho abbastanza tempo per giocarci insieme».
Egle da Monaco di Baviera. «Preferirei una sorellina, ma non una carognetta come Karin!»
Mario da Genova. «Cara Cicogna, quanto costa per comperare un bambino nel cielo?»
Andrea da Firenze. «Cara mamma Cicogna, sono tanto contento del fratellino che mi hai portato, però dorme tutto il santo giorno!»
Anna e Giovanna da Genova. «Siamo già due sorelline, non potresti mandarci un fratellino per far piacere al babbo?»