Economia in crisi, governo senza ricette

Il modello Zapatero è in crisi. Secondo un sondaggio del quotidiano El Pais, nove spagnoli su dieci pensano che l’economia spagnola, dopo anni di boom, sia ferma. E due su tre sono convinti che il governo del premier socialista non abbia idea di come reagire. Insomma, in Spagna la fiducia degli elettori nei confronti di José Luís Zapatero e dei suoi ministri è bassa, soprattutto per quanto riguarda le questioni economiche. Secondo Metroscopia, la società di sondaggi che ha realizzato le interviste per El Pais, era dal 1995 che gli spagnoli non erano così pessimisti sull’andamento dell’economia. Un pessimismo accentato dall’ostinazione di Zapatero nel non usare la parola crisi. La metà degli intervistati, infatti, crede che dietro questa scelta ci sia «la volontà di occultare la realtà» e per un altro 35 per cento è «un tentativo di non allarmare la gente per una crisi che si preannuncia lunga».