Dal 1 gennaio i sacchetti per la frutta e la verdura saranno a pagamento

Dal 1 gennaio 2018 una direttiva Ue obbligherà i supermercati a introdurre un costo fisso per ogni sacchetto biodegradabile in cui si confezionano frutta e verdura sfuse

Dal 1 gennaio 2018 la spesa degli italiani costerà di più. A regalarci uno sgradito aumento nel carrello è l'introduzione di una tassa sui sacchetti della frutta e della verdura, che non saranno più gratuiti ma costeranno fino a due centesimi a busta.

Come riporta Il Fatto alimentare, una direttiva della Ue stabilisce che dal primo giorno del prossimo anno nel banco self-service della frutta e della verdura i sacchetti distribuiti per porzionare gli alimenti dovranno essere rigorosamente biodegradabili: una condizione che peraltro è già soddisfatta da diverse catene di supermercati italiani.

Non tutti, però, si sono già adeguati e comunque dal 1 gennaio tutti dovranno rinunciare a distribuire gratuitamente i sacchetti. Le buste dovrebbero costare in media due centesimi a pezzo e il totale sarà riportato fedelmente in calce allo scontrino. Chi acquisterà ad esempio cinque diverse varietà di frutta o di verdura (oppure ne imbusterà cinque diverse), pagherà fino a dieci centesimi in più sul totale della spesa.

L'unico modo per evitare la "stangatina" sarà quello di acquistare frutta e verdura direttamente confezionati nella vaschetta di plastica ma da una rilevazione diffusa recentemente sempre dallo stesso Fatto Alimentare emerge che ben l'80% degli italiani reputa la frutta sfusa più "sana" rispetto a quella già confezionata. Secondo lo studio condotto da Ipsos per Novamont però pare che il 58% degli intervistati ritenga equo pagare 2 centesimi per ogni sacchetto.

Commenti

Euge

Dom, 10/12/2017 - 18:23

CHE IDIOZIA !!! fuori UE i sacchetti son gratis e abbondanti, e se non sono BIO li riciclano come la carta e il vetro ... a quando il vetro BIO ordinato da UEEE UEEE ??

ginobernard

Dom, 10/12/2017 - 18:35

Al mercato usano la carta che va benissimo Il problema sono i rifiuti organici Bella l'idea del tritarifiuti

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 10/12/2017 - 18:54

L'aria è ancora immune da tasse. Ci avete pensato sinisrti? Poi non rimane più niente.

Ritratto di FoxMulder

FoxMulder

Dom, 10/12/2017 - 19:14

Non sono un fan dell'Europa ma questa decisione è SACROSANTA: solo in Italia e Spagna ancora si usano le sportine. Nel Nord Europa da decenni i supermarket forniscono BUSTE INDISTRUTTIBILI, enormi, di tela o gomma, al prezzo di circa 2€, che durano TUTTA LA VITA. Io ne ho ancora una che usavo da studente in Belgio una vita fa. Adesso la sua MIO PADRE per fare la spesa e ancora non si rompe!!

leopard73

Dom, 10/12/2017 - 19:16

ABBIAMO UNA POLITICA SCHIFOSA SOTTO OGNI ASPETTO SIA ITALIANA CHE EUROPEA SONO Là A STUDIARE COME METTERE BALZELLI E FARCI PAGARE STO INFAMI BUROCRATI.

fj

Dom, 10/12/2017 - 19:51

Il problema e' sempre il solito. I parlamentari italiani a Bruxelles vanno li' solo per lo stipendio. Per il resto approvano tutto quello che gli altri propongono senza fare nessuna valutazione e senza mai proporre le nostre regole severe anche agli altri. Esempio i guanti di plastica per prendere la frutta. I parlamentari italiani hanno detto si' a pagare i sacchetti, e pero' perche' non hanno preteso anche contemporaneamente che gli altri nell'UE usino i guanti?

@ollel63

Dom, 10/12/2017 - 20:01

europa di ladri, e pure pagati profumatamente. LADRI!

Cicaladorata

Dom, 10/12/2017 - 20:08

Stanno aprendo dei negozi di nuovo concetto che vendono solo prodotti non confezionati come si usava 50 anni fa.

lavieenrose

Dom, 10/12/2017 - 20:14

Sinceramente il 58% che ritiene equo pagare la tassa sui sacchetti mi sembra fuori di testa.

Sabino GALLO

Dom, 10/12/2017 - 20:16

Ma, per la verità, nei supermercati i sacchetti si pagano già a 10 centesimi ognuno! A Genova , dove io vivo. E da molto tempo.

carpa1

Dom, 10/12/2017 - 21:20

Ci risiamo con le direttive demenziali della UE. E non mi riferisco alla pretesa di imporre la tipologia di materiale del sacchetto (biodegradabile, che poi non lo è comunque al 100% e quindi una buona parte di inquinamento la crea comunque) ma a quella di imporne il pagamento, diretto alla cassa e registrato sullo scontrino, per ogni singolo sacchetto utilizzato: una cosa meramente commerciale tra il cliente e l'azienda distributrice. Già oggi credete forse che il distributore si accolli l'onere del sacchetto? Pensate che non ricada comunque nella voce "spese generali"? Così, grazie ai cog...ni della UE e di casa nostra, finiremo per pagarlo due volte: una "spalmato nelle spese generali" e poi anche direttamente alla cassa. Ma ci volete prendere proprio per dei cxxxxxi? Questo è ciò che siete voi che credete che avere lo scettro del comando vi consenta di vessare il prossimo.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 10/12/2017 - 21:46

Ma se un supermercato volesse regalarli ai clienti come forma pubblicitaria o di fidelizzazione non può farlo? Cioè adesso in questo regime di kkkommunisti è vietato persino fare regali? Ma andate in mona.

maxfan74

Dom, 10/12/2017 - 21:57

Andrebbero bloccati i consumi.

Arch_Stanton

Dom, 10/12/2017 - 22:05

stabilire il prezzo delle buste a prescindere dalla volontà dei commercianti è il simbolo di questa Europa malata, dirigista, comunista, paternalista, schiavista. Evviva gli evasori.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 10/12/2017 - 22:40

Ennesima follia della UE

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 10/12/2017 - 23:42

FoxMulder 19:14 – Con tutto il rispetto dovutole, è evidente che lei non ha capito un beato klinz ! Lei va a fare la spesa di frutta/verdura "sfusa" al supermercato e mette i singoli prodotti "sfusi" nelle sue "BUSTE INDISTRUTTIBILI, enormi, di tela o gomma, al prezzo di circa 2€, che durano TUTTA LA VITA" ? Bravo; e come presenta alla cassa la sua spesa ? Dove attacca i tagliandi adesivi con l'indicazione peso/prezzo/etc del singolo prodotto ? Se li appiccica in fila sulle sue BUSTE INDISTRUTTIBILI, in fronte e/o sulle chiappe ? – Nel titolo è scritto chiaramente : "ogni sacchetto biodegradabile in cui si confezionano frutta e verdura sfuse" (sfuse-sfuse-sfuse); le sportine da lei menzionate non c'entrano un beato klinz !!!

steorru

Lun, 11/12/2017 - 01:01

Max Mulder forse dovrebbe leggere meglio l'articolo, si parla delle bustine utilizzate per imbustare la frutta o la verdura venduta singola. Con queste bustine il cliente pesa da se e etichetta il bene acquistato o in alcuni supermercati questa operazione è svolta alla cassa. Le buste riciclabili sono ampiamente utilizzate da moltissimi italiani, in quanto le buste con cui si imnusta la spesa totale sono da molti anni a pagamento. Le faccio inoltre notare che anche nei Paesi del Nord Europa ( io abito nel UK) si utilizzano le buste non riciclabili in UK costano dai 5 ai 10 pence e molto le utilizzano. Ha dimostrato che lei non fa la spesa,

lolafalana

Lun, 11/12/2017 - 06:54

Evidentemente quel 58% o è ricco o è cxxxxxxe...

lento

Lun, 11/12/2017 - 07:20

Ma secondo loro adesso sono gratis? Ma quando si pesa la frutta non si pesa anche il sacchetto dal costo variabile in bare al prodotto selezionato di cent' 2 ? Tutta questa pubblicita' "col consenso del governo"solo per farlo pagare 10 o piu' centesimi .Ma io non ci sto :Mi portero' da casa anche i sacchetti trasparenti,e li pesero' a parte !

lento

Lun, 11/12/2017 - 07:22

La frutta e ortaggi li pesero' a parte, cosi non daro' un bel niente.

portuense

Lun, 11/12/2017 - 07:45

mi sembra che vi sia molta confusione, i sacchetti che diventeranno a pagamento sono quelli dove si mette la frutta e verdura per pesarla. i sacchetti dove si mette la spesa, quelli con il logo del super sono già a pagamento

Duka

Lun, 11/12/2017 - 08:07

Ma la GENTE cioè noi tutti EUROPEI quando ci decidiamo a BUTTARE TUTTO ALL'ARIA?

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 11/12/2017 - 08:33

la ue,inparentata di primo grado alla sx,ha le tasse in mente.solo pe gli altri,ovviamente.i loro diritti acquisiti,non si toccano.bidonati !!

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Lun, 11/12/2017 - 08:35

Da dove salta fuori che il 58% degli italiani sono contenti di pagare le buste di plastica? Sembra uno di quei sondaggi di RAI3 fatti nelle sedi PD

flip

Lun, 11/12/2017 - 10:19

porterò il sacchetto o la busta da casa. Peso la verdura o la frutta al netto e attacco il foglietto. poi ne riparliamo. Selinquenti e farabutti! il costo del sacchetto o altro è già compreso per prezzo di vendita del prodotto. non vi basta mai di rubare?

carpa1

Lun, 11/12/2017 - 13:26

@lento. Le bilance dei reparti ortofrutta e gastronomia detraggono automaticamente il peso del contenitore (rispettivamente del sacchetto per ortofrutta o della busta per gli affettati o della vaschetta di plastica per i prodotti non affettati). Quindi, ad oggi, è gratis ma solo apparentemente perchè sono sicuro il costo viene comunque spalmato sui prodotti come "spese generli". Da che mondo è mondo nessuno regala niente.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 11/12/2017 - 13:28

a casa svuotatele e la potete usare nuovamente

carpa1

Lun, 11/12/2017 - 14:52

Una cosa ben chiara si evince da quanto riportato nell'articolo: "Le buste dovrebbero costare in media due centesimi a pezzo e il totale sarà riportato fedelmente in calce allo scontrino", vale a dire che i ladri di stato aggiungeranno un'altra gabella a quelle già in atto. Direte: ma che sarà mai, non saranno certo miliardi di €. Vero, ma ricordate sempre che "tanti cicin fan un ciciun" e questo spiega l'aumento delle tasse nonostante il diniego del bischero PDiturno e dei suoi accoliti e com stiano cercando di raschiare il fondo del barile (col rischio di sfondarlo irreparabilmente).

umbertoleoni

Lun, 11/12/2017 - 15:10

FOXMULDER amico mio : fatti passare la sbronza d poi torna qui a rileggerti il provvedimento governativo! Ci vuoi far sapere che sei uno che ha vissuto all'estero... ma se tutti i nostri concittadini "formatisi all'estero" sono come te!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 11/12/2017 - 17:03

ma la plastica la mettete nei bidoni della spazzatura differenziata? No? allora fanno bene a farveli pagare.