Agenzia delle Entrate, bonus per gli ispettori più "cattivi"

Ma il commissario Anticorruzione Cantone: "Pagare in base ai risultati porta ad atteggiamenti molto aggressivi"

Contestare all'Agenzia delle Entrate un'accusa di evasione fiscale si dimostra quasi sempre un compito improbo: controlli, accertamenti, verifiche, onere della prova a carico dell'accusato, tonnellate di carte, documenti e bolle. Una corsa ad ostacoli che scoraggerebbe anche il più determinato dei ricorrenti.

Eppure più della metà dei ricorsi che giungono a termine si conclude in modo favorevole per i contribuenti. Moltissimi sono invece coloro che, incalzati da ispettori tenaci come segugi, accettano di patteggiare nel timore di una significativa maggiorazione della multa.

E se gli ispettori dell'Agenzia ricevessero dei bonus legati al numero di contestazioni effettuate? Secondo quanto riporta Libero, contro questa prassi si è pronunciato l'ex ministro delle Finanze Vincenzo Visco, che rivolgendosi al neodirettore dell'Agenzia delle Entrate Rossella Orlandi ha usato parole inequivocabili: "Spero che cambi linea rispetto al passato: pagare gli ispettori in base ai risultati più portare ad atteggiamenti molto aggressivi. Si costringono sotto ricatto gli imprenditori a fare adesioni (patteggiamenti sulle multe, ndr) in base a violazioni che in parte non c'erano o non c'erano per niente."

Anche il presidente dell'Autorità anticorruzione e commissario Expo Raffaele Cantone ha ribadito come gli ispettori dell'Agenzia "non dovrebbero avere incentivi per fare quello che è il loro dovere e per cui sono pagati comunque". Nel 2011 - ultimo anno per cui sono disponibili dati certi - i premi variabili per i dirigenti di seconda fascia ammontavano a ben 25 milioni di euro. Un dato impressionante, soprattutto se posto a confronto con la cifra fissa spesa per la loro retribuzione al netto di eventuali premi: 30 milioni, appena meno della metà degli incentivi elargiti agli ispettori per controllare senza sosta conti e spese degli italiani.


 

Commenti

Aristofane etneo

Mar, 29/07/2014 - 16:01

Fateci caso: sembra che "i Servi del dio Moloch" facciano di tutto perché gli Italiani scappino dall'Italia che verrà così abitata da altre genti, da altre razze.

giovauriem

Mar, 29/07/2014 - 16:15

sciopero fiscale,bastano 2 mesi senza pagare nessuna tassa,i dipendenti pubblici non verranno pagati e tutto salta per aria

Kosimo

Mar, 29/07/2014 - 16:28

il mio ex datore di lavoro mi ruba i soldi dalla busta paga, invia false informazioni all'Agenzia delle Entrate obbligandoli a chiedermi il pagamento di tasse non dovute (un funzionario mi disse papale papale.. anche se sono dati falsi devi pagare lo stesso altrimenti ti arrangi), bonifica e smaltisce l'amianto in clandestinità nello stabilimento in vicinanza del centro abitato in cui ha cessato l'attività.. e io gli chiedo conto attraverso il web! http://www.montemesolaonline.it/Tassa.htm

Beaufou

Mar, 29/07/2014 - 17:09

Gli ispettori più "cattivi" stiano attenti a non pigliarsi, oltre il bonus, anche qualcosa di meno piacevole da qualche contribuente incazzato. I tempi sono maturi.

Ritratto di perigo

perigo

Mar, 29/07/2014 - 18:18

I dipendenti dell'Agenzia delle Entrate e i finanzieri viaggiano "a cottimo" da un bel po'. Più fanno incassare allo Stato (in qualsiasi modo possibile) più guadagnano premi di produzione e di progetto o "gettoni" sotto forma di denaro. Lo prevede la legge, ma in questo modo diventerà ancor più una lotta spietata all'insegna del "mors tua vita mea"...

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 29/07/2014 - 19:25

alla pari della gestapo o del kgb. il popolo italiano non acquisirà mai un senso civico fino a quando uno stato dittatore ladro e comunista si intromette con questa arroganza nella vita dei cittadini....vergognatevi e siate maledetti!!!

maleo

Mar, 29/07/2014 - 21:37

Che schifo!premiano chi riesce a estorcere denaro .Ma non hanno giá stipendi e benefit che altre categorie si sognano?Quanto mi piacerebbe scambiarli di posto e metterli sotto il torchio a cui sottopongono gli sciagurati contribuenti!!!e non mi si venga a parlare di evasori!tutte balle costruite ad arte per far passare nuove tasse ed espropri di denaro sudato e faticato.Ma come si fa a stupirsi della fuga degli imprenditori rimasti?

electric

Mer, 30/07/2014 - 06:15

Questi loschi individui, servi di uno stato corrotto e sprecone, arrivano al punto di ricattare i contribuenti onesti, dicendo che se non pagano una determinata somma verranno effettuati controlli serratissimi. E sappiamo benissimo che , nella giungla di leggi fatte ad hoc, spunta sempre quel cavillo burocratico che ti distrugge. Senza contare che di fatto impediscono durante la loro verifica il normale svolgimento dell' attività. E allora si paga questa forma sommersa di estorsione, anche se si è in regola

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 30/07/2014 - 07:40

Ho vinto alla lotteria senza giocare. Come? Semplice anzi semplicissimo. ME NE SONO ANDATO VIA DALL'ITALIA. Ho ricominciato a vivere.

abocca55

Mer, 30/07/2014 - 08:01

più cattivi con gli evasori, più buoni con pensionati e lavoratori spellati dal dopoguerra ad oggi.