Ai russi piace il made in Sicily

Minibus prodotti a Catania che girano per le strade di Mosca, magari affollate di gente che compra pane appena uscito da forni siciliani. Un'immagine che potrebbe essere realtà grazie al programma «B2B Sicilia-Russia 2013». Obiettivo: favorire la nascita di partnership commerciali tra le pmi russe e quelle dell'Isola. Alla presentazione, nella sede di Confindustria Sicilia, erano presenti il console Koroktov e il direttore dell'Agenzia russa per le pmi, Ermakov. Le imprese siciliane che decideranno di aprire in Russia, ha spiegato Ermakov, potranno godere di tutti i bonus previsti dal governo di Mosca per le proprie aziende, come l'assistenza legale e l'esenzione fiscale nei primi due anni. Una buona occasione per il «made in Sicily», a patto che, per fare il pane, venga esportato anche il sesamo.

Commenti

cgf

Ven, 06/09/2013 - 09:00

Adesso parte l'inchiesta della magistratura perché, grazie ai legami Berlusconi-Putin e Mafia-Dell'Utri, il 'manigoldo' sta creando fondi neri all'estero.

franco@Trier -DE

Ven, 06/09/2013 - 19:29

Già che ci sono i russi potrebbero importare qualche milione di siciliani liberando così l'Italia da questa sventura.

Regno di Sicili...

Sab, 07/09/2013 - 10:35

...in alternativa a “qualche milione” di Siciliani (accademia della Crusca, mi sembra di capire) i russi potrebbero importare pochi pezzi ma di maggior “valore”: Borghezio, forse Calderoli, magari Bossi (e famiglia, oggi agronoma)... Nulla a che vedere con questi sconosciuti Siciliani: Luigi Pirandello, Leonardo Sciascia, Salvatore Quasimodo, Andrea Camilleri, Giovanni Verga, Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Luigi Capuana, Elio Vittorini, Giuseppe Fava, Angelo Musco, Giuseppe Tornatore, Pino Caruso, padre Pino Puglisi, Vincenzo Bellini, Alessandro Scarlatti, Renato Guttuso, Antonello da Messina, Ernesto Basile, Filippo Juvarra, Empedocle, Archimede, Antonino Zichichi, Ettore Majorana, Francesco Crispi, don Luigi Sturzo, Giuseppe Pitrè, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino... e qualche altro (http://it.wikipedia.org/wiki/Nativi_della_Sicilia) ...peccato che a causa della vostra ristrettezza culturale, conosciate solo Riina e Provenzano. L'unica sventura è l'ignoranza.

franco@Trier -DE

Dom, 08/09/2013 - 11:48

tutti nomi che non contano un caxxo, vuoi che ti elenco tutti i nomi di mafiosi liberi e quelli che sono nelle carceri? non basterebbero tutte le pagine del giornale.Borsellino ,Falcone e altri cosa hanno sconfitto la mafia forse?Vai a chiamare Archimede che venga liberarvi dalla mafia e vi dia lavoro .