Alcatel scivola a Parigi

Chiudono in lieve ribasso, con l’eccezione di Londra (più 0,20%), le principali Borse europee, che hanno archiviato una seduta complessivamente poco mossa e priva di particolari spunti. Sui mercati hanno pesato anche ieri le incertezze della situazione politica mondiale, a cui, a partire dal pomeriggio, si è unita l'influenza negativa di Wall Street, debole fin dall'apertura (a 90 minuti dalla chiusura, l’indice Dow Jones segnava meno 0,42% e il Nasdaq meno 0,82%). Così Parigi ha registrato una flessione dello 0,60%, Francoforte dello 0,38%, Madrid dello 0,11%, Zurigo dello 0,33%. Tra i titoli dell'high-tech si sono viste in calo la tedesca Infineon (meno 1,5%) e la francese Alcatel (meno 1,8%), mentre sul fronte dell’auto discesa parallela di quasi un punto, a Parigi e Francoforte, per Renault (meno 0,94%) e Bmw (meno 0,90%). Tra i petroliferi, bene la britannica Bp (più 1%) e la francese Total (più 0,8%).