Alitalia, salta il quorum al referendum. I sindacati litigano sui tagli

Salta il quorum nel referendum sui tagli al costo del lavoro. L'azienda: l'accordo vale lo stesso. Cda approva bilancio e rifinanziamento

Acque ancora agitate in seno all'Alitalia. Il referendum organizzato da Filt Cgil, Fit Cisl, Ugl e Usb sull’accordo integrativo contenente anche i tagli al costo del lavoro non ha raggiunto il quorum del 50% più uno dei lavoratori.
Lo ha annunciato il segretario generale aggiunto della Uilt, Marco Veneziani, aggiungendo che gli accordi firmati dalle sole Filt, Fit, Ugl e Usb non sono validi e per questo occorre ritornare al tavolo di trattativa per fare un nuovo accordo. Secondo Veneziani su 13.200 lavoratori,avrebbero votato solo 3.500 lavoratori. "Trattandosi di referendum abrogativo, sulla base delle regole dell’accordo sulla rappresentanza, resta confermata la validità degli accordi", dichiarano Filt Cgil, Fit Cisl e Ugl Trasporto Aereo in una nota.

Uilt è fermamente contraria all'intesa sui tagli: "Ora bisogna  tornare al tavolo". Ma per le altre sigle l'accordo è valido. L'ad Alitalia Gabriele Del Torchio, intanto, smentisce le indiscrezioni circolate sulla stampa in base alle quali lunedì prossimo sarebbe l'ultimo giorno utile per l'ingresso di Abu Dhabi nel capitale della società. 

Nel ribadire l’efficacia degli accordi del 16-17 luglio, Alitalia in una nota evidenzia come "la coesione e la condivisione delle scelte da parte di tutte le sigle sindacali siano essenziali per il completamento con successo delle intese con Etihad".

Nella sede di Fiumicino si è tenuta l'assemblea dei soci Alitalia, chiamata ad approvare il bilancio 2013 e il rifinanziamento da 250 milioni di euro, necessario a coprire le perdite degli ultimi mesi. Il bilancio si è chiuso con 569 milioni di rosso. L'assemblea, come anticipato, non si è soffermata sull'ingresso nel capitale di Etihad (fino al 49%). L’accordo tra Alitalia ed Etihad ci sarà "quando gli amministratori saranno pronti e le cose saranno mature", ha affermato il presidente del collegio sindacale, Giovanni Barbara, incontrando i giornalisti al termine dell’assemblea. "Oggi - ha riferito - abbiamo lavorato con grande senso di responsabilità, Poste Italiane comprese".

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 25/07/2014 - 12:44

4 anni per decidere la sorte su alitalia. non sono buoni a fare niente i PSICOSINISTRONZI! e meno male che criticavano berlusconi... poveri malati mentali!!! volevano praticamente regalare la nostra compagnia ai francesi, che sicuramente l'avrebbero fatta smembrare cosi che non facesse piu concorrenza a nessuno... bravi! siete cosi intelligentissimi... ora state facendo battaglia per scaricare gli esuberi sugli arabi!! coglioni....

Ettore41

Ven, 25/07/2014 - 13:11

Sindacati e Sinistra hanno messo l'Italia in ginocchio. Fate saltare pure l'accordo con gli arabi (che per inciso non mi sono affatto simpatico) cosi avremo il costo del lavoro Alitalia=0 e 13200 esuberi. Ottimo risultato. In testa avete solo segatura.

blackbird

Ven, 25/07/2014 - 13:19

Accordo valido! Accordo non valido! Chi deciderà? Ma il Giudice del Lavoro, naturalmente. E così, tra 3 o 4 anni si potrebbe avere una sentenza che cancelli l'accordo con l'obbligo, per Alitalia, di pagare gli arretrati con gli interessi. Forse gli arabi ci staranno comunque, forse, se fino furbi, si daranno alla fuga come fece AirFrance!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 25/07/2014 - 13:39

mortimerd: stavamo appunto aspettado l'asino e guarda caso è comparso lei, tranquillo, non è un caso. Grazie al suo kapo ora stiamo pagando noi la bad company n°1(lei compreso) e tra poco pagheremo la bad company n°2(lei compreso), però non l'abbiamo svenduta e questo ci riempie di gioia. Come riesce a fare affari il suo kapo non ci riesce nessuno.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 25/07/2014 - 13:58

GZORZI ma cosa dice? :-) per caso non le bruciano gli insulti che ha ricevuto? :-) guarda caso.... lei reagisce! esattamente come successo per questi 20 anni.... :-) finge di avere amnesia eh... non ha neanche citato l'esubero a spese degli arabi! ridicolo! ma vada a nascondersi per la vergogna ....

Ettore41

Ven, 25/07/2014 - 14:02

@GGORZI...... Guardi che qui se c'e' un asino quello e' proprio lei. Soltanto voi sinistrati cerebrolesi non vole capire (ma quando mai avete capito qualche cosa, voi ripetete papagallescamente quello che vi dicono in sezione dopo avervi spappolato il cervello con false informazioni, tipico del fare comunista)non volete capire, dicevo, che vendere l'Alitalia ad Air France avrebbe significato dirottare tutto il traffico da Roma a Parigi con conseguenze per Alitalia e lavoratori facilmente intuibili tranne che per voi che avete la zucca piena di segatura.

giovauriem

Ven, 25/07/2014 - 14:05

licenziateli tutti,ma quante storie,non vogliono capire che la festa è finita e come diceva totò "non c'è più minestra"

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 25/07/2014 - 14:25

Se la Camuso vuole che chiuda lo dica, ma ora basta con i soldi pubblici, tolti ai privati, per mantenere vagabondi.

Ritratto di Limapapa02

Limapapa02

Ven, 25/07/2014 - 14:37

L'unica vera realtà, alla quale nessuno vuole credere, è il FALLIMENTO di Alitalia! CHIUSURA IMMEDIATA, come fu fatto da Swissair, per poi riaprire come Swiss ed ora è bella viva, vegeta e con i conti sani. Noi, no: dobbiamo vendere un carrozzone, che a confronto la Costa Concordia naviga da sola a 30 nodi! Se non si è capaci di gestire una compagnia aerea (ovvio libera dalla politica), meglio incentivare ed usare altre compagnie che trasportano da e per l'Italia le persone, che possono creare la nostra ricchezza. fine della storia.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 25/07/2014 - 14:39

i sindacati parlano come se fossero loro i padroni di Alitalia.

Mario-64

Ven, 25/07/2014 - 14:54

Ettore41 ,parole sacrosante. Spiegare l'economia a quelli come gzorzi equivale a parlare di fisica quantistica col mio gatto...tempo perso.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Ven, 25/07/2014 - 15:22

Se falliva venti anni fa, a quest'ora il problema era risolto, con un risparmio importante. Sindacati hanno rovinato l'Italia e continuano imperterriti su questa strada.

curatola

Ven, 25/07/2014 - 16:11

la solita commedia all'italiana? i costi della ristrutturazione li paga pantalone e avremo una compagnia "italiana" senza rosso di bilancio ma con i rappresentanti sindacali rossi in grado di produrre 250 milioni di perdite in pochi mesi. Gli arabi se ne andranno e cederanno la loro quota a pantalone (unico compratore) e cosi avanti...

Ritratto di combirio

combirio

Ven, 25/07/2014 - 16:52

L' Alitalia è solo una delle tante Aziende in cui la Politica e soprattutto quella rossa ha messo la mani. Hanno fatto lo stesso con alcune Banche, mentre i vampiri succhiano sangue loro succhiano soldi, non sporcano e non lasciano tracce. Deve proprio crollare e distruggersi tutto perchè capiscono? Forse i beoti capiranno quando non gli arriverà più nemmeno la pensione.

linoalo1

Ven, 25/07/2014 - 16:58

Ma chi comanda in Alitalia?I Sindacati od i Lavoratori?Questo è l'evidente esempio di chi ha rovinato l'Italia e di chi ha fatto lievitare il costo del lavoro!Il Rododentro.

vincenzo1956

Ven, 25/07/2014 - 19:40

finira' come nel 2008.se ricordate,le trattative con airfrance furono talmente ostacolate dai vari sindacati ( ne' piu' ne meno come oggi),con rinvii,consultazioni e via dicendo,che alla fine l'ad di airfrance ( pennetta se non ricordo male) prese la valigetta e mollo' tutto.Salvo poi 2 settimane dopo,quando berlusconi tiro' fuori la famosa frase sull'italianita' di alitalia,affibbiare la responsabilita' del disastro a lui.questa e' storia non chiacchiere

swiller

Ven, 25/07/2014 - 20:10

Fra due anni saremmo ancora qui a discutere sul prossimo fallimento di questa compagnia di ....... meglio chiuderla.

Ritratto di Carlo Marra

Carlo Marra

Ven, 25/07/2014 - 20:22

SIAMO UN PAESE DI MERDA! SOLO UNA STRAGE NEL PALAZZO DEI LADRONI: DX, SX, 5 STELLE, 4 Maiali, ....... potrebbe riportare la speranza!Basta con i Sindacati che proteggono i pelandroni, FUOCO,Fire! Satana vieni presto in nostro aiuto! Sodomizzali TUTTI. Sei l'unica speranza!

paolonardi

Ven, 25/07/2014 - 21:48

Riportare i sindacati nei confini, strettissimi, delle loro competenze previste nelle leggi, Costituzione in primis, che le regolano. Non e' previsto che abbiano capacita' decisionale nelle politiche aziendali, ne' nelle leggi dello Stato. Per queste ragioni calci in culo e fuori dalle trattative sia aziendali che sugli esuberi. Ma subito e senza tentennamenti. Il colono di Rosano, invece di fare il dittatorello in parlamento si imponga per far cessare l'ennesimo sperpero di denaro pubblico per mantenere il carrozzone.

Blizzard

Ven, 25/07/2014 - 21:50

Come qualsiasi azienda privata che Alitalia fallisca! Fuori dai piedi e i dipendenti si assumano la responsabilità di avere dei rappresentanti sindacali inetti! Ethiad se si ritira e fossi in loro lo farei di corsa ,decreterà finalmente la fine di una compagnia ridicola e usata per anni per parcheggiare parenti amici etc. etc. elargendo stipendi d'oro e dando benefit come soste negli hotel 5 stelle superior! Fuori dalle palle.....

lamiaterra

Ven, 25/07/2014 - 22:45

DOPO 1200 ANNI L’OCCIDENTE SI UCCIDE CON LE PROPRIE MANI!!!! ----L’ITALIA CONSEGNANDO LA COMPAGNIA DI BANDIERA AGLI ARABI, CREA LA TESTA DI PONTE PER L’ INVASIONE MUSULMANA DELL’OCCIDENTE E, ALLA FINE DI TUTTO, SAN PIETRO DI ROMA DIVENTERA’ LA GRANDE MOSCHEA.

lamiaterra

Ven, 25/07/2014 - 22:47

DOPO 1200 ANNI L’OCCIDENTE SI UCCIDE CON LE PROPRIE MANI!!!! ----L’ITALIA CONSEGNANDO LA COMPAGNIA DI BANDIERA AGLI ARABI, CREA LA TESTA DI PONTE PER L’ INVASIONE MUSULMANA DELL’OCCIDENTE E, ALLA FINE DI TUTTO, SAN PIETRO DI ROMA DIVENTERA’ LA GRANDE MOSCHEA.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 26/07/2014 - 00:55

Per l'ennesima volta i sindacati stanno demolendo Alitalia. NON È BASTATO RIDURLA A AZIENDA IN PERDITA, ORA VOGLIONO IMPEDIRGLI DI RITORNARE AD ESSERE ATTIVA. I comunisti MASCHERATI DA DEMOCRATICI distruggono il nostro paese.

gigetto50

Sab, 26/07/2014 - 08:42

....ma gli arabi con a capo l'nglese, non sono cosi' tolleranti come la FIAT che nonostante gli spintoni della FIOM, pensa in positivo per continuare ad investire ancora qualcosa in Italia. O tutti sono d'accordo o niente investimento.

angelovf

Sab, 26/07/2014 - 09:16

Questi sindacati hanno rotto.... E lo stesso fa questo governo debole che non li mette da parte, perché questi sindacati sono la rovina italiana, tutto distruggono senza capire che non possiamo rinunciare a certi accordi. I lavoratori sono pochi responsabili per non capire che la società sta in brutte acque, se non vogliono restare senza lavoro, devono cacciare tutti i sindacati, con i cortei non si mangia. Il governo (Lupi) si prendesse la responsabilità di fare l'accordo, e non fare sempre lo scaricabarile, e veramente vergognoso che l'Italia dipenda da sindacati, che non sono neutrali ma di parte, cioè appartengono ai partiti, si vergognassero, come per tutte le cose che non funzionano in Italia, come pagare tanti soldi per gli stranieri e per i detenuti, in Italia, non conviene più essere onesti.

buri

Sab, 26/07/2014 - 15:56

invece di chiudere le trattative con Etihad, chiudete Alitalia, se la possono rilevare i sindacati, visto che sono tanto bravi e che vogliono comandare se ne devono assumere le responsabilità con i relativi onori ed oneri, sono curioso di vedere i risultati, ad ogni modo credo che sia venuto il momento di porre fine allo strapotere sindacale, hanno già causato troppi danni all'economia jtaliana