Altra doccia gelata per Renzi. Ocse taglia stime di crescita

Le stime di crescita dell'economia italiana vanno ridotte e la crescita sarà dello 0,8% sia quest'anno che nel 2017

Una doccia gelata. Un'altra. Per l'economia italiana. Smentite le previsioni di crescita di Renzi e Padoan. Dopo l'Istat, arriva anche la certificazione dell'Ocse secondo cui la crescita del Pil italiano sarà dello 0,8% sia quest'anno che nel 2017. La stima è contenuta nell'Interim Economic Outlook dell'Ocse.

Per gli Stati Uniti, l'Ocse stima una crescita dell'1,4% nel 2016 e del 2,1% nel 2017, per l'Eurozona dell'1,5% e dell'1,4%, per la Germania dell'1,8% e dell'1,5%, per la Francia dell'1,3% per entrambi gli anni. Le precedenti stime per l'Italia, diffuse in giugno, erano dell'1% nel 2016 e dell'1,4% nel 2017.

"La debole progressione degli scambi e le distorsioni del sistema finanziario offuscano le prospettive di crescita globale. L’economia mondiale dovrebbe crescere meno rapidamente rispetto al 2015, solo una leggera accelerazione è attesa nel 2017. Nelle sue stime l’Ocse lancia quindi un’allerta sul fatto che il mondo è tenuto in trappola da una crescita debole".

Commenti
Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 21/09/2016 - 12:16

A furia di docce gelate mi sa che Renzi si becca un bel raffreddore.

Zizzigo

Mer, 21/09/2016 - 12:22

Continuano, ancora, a fare previsioni molto ottimistiche, la "cooperazione e lo sviluppo economico" restano ,sempre, solo nella sigla.

kallen1

Mer, 21/09/2016 - 12:26

Ma davvero c'era qualcuno, che non fosse al governo, che si aspettasse qualche cosa di diverso? Ma per piacere....... mica abbiamo tutti l'anello al naso!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Mer, 21/09/2016 - 12:28

Ma no L'Ocse c'è la con il pinocchio Renzi non è vero che la nostra crescita sara solo dello 0,8% il Pinocchio a detto che sara del 1,8,1,9% peccato pero che sia solo la sua fantasia pre elettorale

unosolo

Mer, 21/09/2016 - 12:29

come dire che vanno tutti contromano ? no è solo lui . più prende calci più lui vuole cambiare la UE. che male abbiamo fatto oltre a farci rubare soldi senza reagire ? pensionati beffati da chi va contromano.

michetta

Mer, 21/09/2016 - 12:33

PERSISTE IL MALTEMPO SU TUTTI I FRONTI! Sono proprio una banda di cialtroni e bugiardi! Che fossero incapaci,lo sapevamo,non appena la scelta del comunista rosso,cadde su questo ragazzotto,pieno di boria e chiacchiera inutile,ma che si arrivasse addirittura allo sfracelo totale,mbe',dimostra sempre di piu',che dobbiamo andare al voto,prima di subito. E TUTTI,ma dico TUTTI,debbono votare,non come mi e' capitato di leggere,certo Yulbrynner,che non ha votato, ma che parla.... e parla.... e parla, senza averne diritto alcuno!

Ritratto di Blent

Blent

Mer, 21/09/2016 - 12:34

Fintantoché prolifera corruzione e criminalità organizzata questo paese non crescerà mai nemmeno di un decimo di punto.

Duka

Mer, 21/09/2016 - 12:36

Questi davvero NON capiscono niente di niente. Come è possibile che in una situazione di crisi nera la pressione fiscale REALE sia al 74% . Davvero bisogna essere ottusi per non capire che è l'anticamera del fallimento per quasi tutte le aziende. Purtroppo siamo guidati da soggetti che percepiscono uno stipendio sempre e comunque e non capiscono che cosa significhi investire in prima persona, che cosa significhi rischiare con le proprie tasche. Davvero una banda di balordi.

giovauriem

Mer, 21/09/2016 - 12:54

per le smentite ci vuole un poco di tempo dunque le chiacchiere hanno una valenza temporate , renzi per farci dimenticare la dura realtà ci "abboffa" di fesserie che comunque ci fanno bene ,per che nell'incertezza ci evitano la depressione (non quella economica)

Ritratto di Inhocsignovinces

Inhocsignovinces

Mer, 21/09/2016 - 12:56

i nodi vengono al pettine!!!il diavolo fa le pentole ma non i coperchi!!!! il pesce puzza sempre dalla testa e non dalla coda!!!!

Iacobellig

Mer, 21/09/2016 - 13:28

BUFFONE LUI E IL SUO MINISTRO LEGATO ALLA POLTRONA DELL'ECONOMIA.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 21/09/2016 - 13:40

I FURBOPROFUGHI non fanno PIL, non producono niente, COSTANO SOLAMENTE e sono 3 anni che ne IMPORTIAMO 150.000 all'anno,qualcuno è riuscito negli anni scorsi ad andarsene in altri paesi, ma ora con le frontiere chiuse,restano tutti in Italia e FROTTOLO continua a NON voler fermare le NAVITAXI!!!!! Altro che crescita e sviluppo ancora un paio di anni cosi e SIAMO FALLITI!!! #RENZIACASACOLNO.

Libertà75

Mer, 21/09/2016 - 14:02

il governo del dire

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mer, 21/09/2016 - 14:30

non riesco a spiegarmi come sia possibile che il pd nei vari sondaggi sia al 30%, è possibile che in italia ci siano così tanti clientes? o sono dei rimbambiti cronici?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 21/09/2016 - 15:26

POVERACCIO RENZI GLI ANDRA' DI TRAVERSO ANCHE IL PIL....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 21/09/2016 - 15:38

Eppure lui continua a dire che andiamo così bene. Forse intende lui e i suoi amici.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 21/09/2016 - 15:41

@settimiosevero, non ti devi crucciare e pensare alla domanda che ti sei posto, come del resto anch'io. La risposta esatta è che lo sono tutte e due valide, ossia tanti clientes e contemporaneamente tanti, gli stessi, rimbambiti cronici. E' davvero il governo del dire, concordo con @Libertà75.

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 21/09/2016 - 16:58

L'unica crescita sono le RISORSE da noi!

Ritratto di bimbo

bimbo

Mer, 21/09/2016 - 17:07

Se si calcolasse il PIL sulla cazzata, l'Italia sarebbe primo posto al mondo..

guido.blarzino

Mer, 21/09/2016 - 17:07

Ecco il frutto delle sue decantate riforme "apprezzate" da amici sinistrati stranieri con l'invito agli Italiani di votare sì al referendum per proseguire con le riforme Renziane. Certo, perché dopo faranno sempre più shopping al ribasso in Italia. Come ha fatto le Merkel con gli aeroporti Greci.

Ritratto di bimbo

bimbo

Mer, 21/09/2016 - 17:09

La fuffa per i fuffi che fuffano il PIL

aldoroma

Mer, 21/09/2016 - 17:30

A casaaaaa vattene.

guido.blarzino

Mer, 21/09/2016 - 18:27

a settimiosevero. E' possibile proprio perché quel 30 % è quello che gode di vantaggi diretti o indiretti portando acqua al mulino PD ( una volta PCI ma non cambia assolutamente nulla). Si tratta del famoso zoccolo duro. Sono tutti collegati per farsi mantenere : politica, portaborse, oo.ss. dei lavoratori, PA, Magistratura. Naturalmente ci sono anche persone preparate ed obbiettive ma devono stare attente a come parlano e a come si muovono. Purtroppo non si rendono conto che siamo alla frutta e, anche quando se ne rendono conto, studiano per spremerti come un limone: senza coscienza.

hectorre

Mer, 21/09/2016 - 18:49

Ormai è inutile commentare le fesserie del premier farlocco....ormai lo vedo come un comico, fa morire dal ridere quando lo inquadrano mentre cammina, sembra gigi er bullo....per non parlare delle smorfie quando parla, beh...mr bean è un dilettante!!!!....purtroppo rappresenta clandestinamente l'Italia!!!

hectorre

Mer, 21/09/2016 - 19:04

settimiosevero...quando il 50% non va a votare rimangono solo i sinistrati, sempre pronti a servire il partito...schiavi fino alla fine

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 21/09/2016 - 19:13

L'Itaglia riparteeeeeeeeee! Si,ma a marcia indietro.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 21/09/2016 - 19:16

x settimiosevero 14:30-Sono dei rimbambiti cronicicon il paraocchi e, tutto quello che dicono nelle cellule PCI,per loro, è oro colato.

Ritratto di ArmP

ArmP

Mer, 21/09/2016 - 20:53

Dovrebbe tornare a fare quiz televisivi anziche' "governare" un paese. Il piu' grande comico politico di tutti i tempi. La politica tantissimi anni fa era seria, dall'avvento del esimio Cav. in politica e' diventata una burla.

Pincopallinocurioso

Gio, 22/09/2016 - 01:17

Davvero? ummidire ... ovvia..

GVO

Gio, 22/09/2016 - 01:46

La gente non capisce che finchè ci teniamo questo euro non riusciremo a venire fuori da questa crisi infinita, gli stati uniti d'europa sono una chimera ..., non è possibile che due paesi come la Grecia e la Germania abbiano la stessa moneta ! Il risultato è sotto agli occhi di tutti i paesi del sud sempre più poveri e il nord sempre più ricco...! non occorre essere un economista per capire il disastro euro...,eppure continuiamo a persistere nello stesso errore..! Fortunati gli Inglesi che si sono tolti ....noi con una piccola svalutazione potremmo ritornare a crescere e diventare il grande paese che siamo e invece restiamo prigionieri di una moneta che non è la nostra e che ci impoverisce sempre di più.

Keplero17

Gio, 22/09/2016 - 06:26

Per forza il jobs act ha frenato i consumi, e quindi la produzione.