Con altri 21 milioni Della Valle è all’11%

Diego Della Valle è salito dal 9,4% all’11,12% nell’azionariato di Saks Incorporated, società statunitense che gestisce grandi magazzini di lusso. Stando a quanto comunicato dalla Consob Usa, la Securities and exchange commission (Sec), l’imprenditore marchigiano, tra martedì scorso e l’altro ieri, ha acquistato 2,9 milioni di azioni al prezzo di 29,4 milioni di dollari (pari a circa 21,28 milioni di euro). Il patron di Tod’s ha raddoppiato il suo azionariato in Saks negli ultimi otto mesi: nel marzo scorso era salito dal 5,3% al 9,4% e rimane secondo maggior azionista della catena statunitense di department store, dopo il miliardario messicano Carlos Slim. Ieri a Piazza Affari il titolo Tod’s ha chiuso in calo dell’uno per cento.