Amazon cancella l'account di chi fa troppi resi

Per ora l'eliminazione degli utenti sta avvenendo solo negli Stati Uniti

Amazon ha cancellato diversi account di utenti, colpevoli di aver restituito troppi pacchi, acquistati dal colosso dell'e-commerce.

Il Corriere della Sera racconta che alcuni utenti si sono visti cancellare il proprio account all'improvviso, senza ricevere nessuna spiegazione in merito, se non l'arrivo di una mail che chiede informazioni sui numerosi resi. Amazon, uno dei precursori del commercio on line, aveva adottato, fin dall'inizio, la politica della restituzione gratuita del prodotto, senza fornire spiegazioni, dato che la particolare modalità d'acquisto destava, nei primi tempi, parecchi sospetti. Ma ora, chi rimanda al mittente troppi pacchi, senza un apparente motivo, viene oscurato dal sito.

Tuttavia, la politica del reso di Amazon non esplicita che la restituzione di troppi pacchi può comportare la cancellazione dal sito. Inoltre, non è ben chiaro quati siano "troppi pacchi". Dall'altra parte, però, le condizioni d'uso del sito precisano che il colosso può chiudere gli account a propria discrezione. La scelta di Amazon è dettata dal fatto che"ci sono rare occasioni in cui qualcuno abusa del nostro servizio per un lungo periodo di tempo". Ma, come ha dichiarato uno dei rappresentanti del colosso commerciale, "se un cliente crede che abbiamo commesso un errore, lo incoraggiamo a contattarci direttamente quindi possiamo rivedere insieme il suo account e prendere le misure appropriate".

Non è la prima volta che il sito cancella degli utenti: già un mese fa aveva oscurato alcuni clienti Prime, senza dare spiegazioni. È possibile che i detentori degli account eliminati, che per il momento sono situati solo negli Stati Uniti, intentino una class action contro Amazon.

Commenti

abocca55

Gio, 24/05/2018 - 14:19

Mi sembra giusto.

Raffaello13

Gio, 24/05/2018 - 16:31

Ho comprato con Amazon ed ho avuto il RIMBORSO perchè l'oggetto era difettoso, senza nemmeno richiesta di reso. Così si fa. Invece con una "ditta" Italiana ho avuto un oggetto difettoso e non mi ha voluto nè il reso nè il rimborso, dando ogni colpa a me.

JK640

Gio, 24/05/2018 - 19:35

E fa benissimo. C'è pieno di furbi che ordinano un oggetto, lo usano fino a quando gli serve e poi lo rendono chiedendo il rimborso.

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 24/05/2018 - 20:01

Forse chiarire perchè si restituisce la merce e maggiore comunicazione fra le parti potrebbe giovare a tutti.

Much63

Ven, 25/05/2018 - 08:16

Io sono uno di quelli ai quali Amamzon ha chiesto lumi sull'eccessiva restituzione di oggetti, ho risposto che se per due volte mi rimandano materiale non nuovo io lo restituisco, a prescindere se funziona o meno perchè pago con soldi buoni.