ANALISI TECNICA

Settimana di ribasso per tutte le Borse Europee. In questo quadro difficile il Ftse-mib future si è mosso con una fortissima volatilità tra un massimo di 19.010 e un nuovo minimo dell’anno a 17.370, per poi chiudere a 18.440, sui massimi della settimana. L’analisi di lungo periodo volge alla prudenza dopo la rottura del livello 17.900, minimo del 2010, e fissa nel superamento di 20.500 la partenza di nuova positività di più ampio respiro. Eventuali recuperi nel breve potrebbero interessare la zona 19.500, ma difficilmente andare oltre.