Analisi tecnica Ecco l’obiettivo: superare l’area 23.000

Le Borse archiviano un’altra settimana positiva con un incremento della volatilità dovuto al continuo rincorrersi delle notizie provenienti dall’Egitto. Il Ftse-Mib future tocca un massimo a 22.980 centrando il primo livello target 23.000 per poi scendere a un minimo a 22.310 chiudendo a 22.680. Il superamento del livello 23.000 proietterebbe l’indice sul secondo obiettivo 23.400, tale possibilità non è accompagnata dal movimento dei principali indicatori che segnalano una fase di stanchezza con divergenze negative. L’atteggiamento operativo per l’ottava entrante sarà prudente vista la possibilità di uno storno, il cedimento di area 22.300 proporrà come possibile target 21.700 e poi 21.500.