Anche Alitalia verso l'estero? La franco- olandese Air France pronta a ristrutturare il debito

La compagnia franco-olandese starebbe pensando a un contributo, ma senza superare la soglia del 50% per non consolidare le passività. Zanonato: "Non c'è nulla di concreto"

Dopo Telecom che passa alla spagnola Telefonica, anche Alitalia potrebbe presto passare in mani straniere. Secondo l'agenzia Bloomberg, che cita Les Echos, Air France presenterà proposte per una ristrutturazione del debito della compagnia italiana.

Per limitare i rischi, Air France-Klm sarebbe pronta a partecipare a una ricapitalizzazione di Alitalia e ad acquistare i titoli che non trovano acquirenti, in modo da assicurarsi il controllo della compagnia "ma senza passare la soglia del 50%, al fine di non dover consolidare il debito di Alitalia", afferma Les Echos, secondo cui la proposta sarebbe accompagnata da condizioni precisa in termini di ristrutturazione del debito. Non si tratterebbe quindi di cancellare il debito ma di renderlo più sopportabile. Su 1,1 miliardi di euro di debito, infatti, due terzi sono legati all’acquisto di aerei e potrebbero essere rinegoziati grazie a un'integrazione nella compagnia franco-olandese.

Ieri, durante il consiglio d’amministrazione di Air France, però non è stata presa nessuna decisione operativa, anche se il presidente della compagnia Alexandre de Juniac ha spiegato che "i bisogni di Alitalia non sono colossali e sono alla portata di Air France-Klm, nonostante questo non sia il momento migliore". - Il ministro dello
Sviluppo Economico, Flavio Zanonato, ha però precisato che "sono cose raccontate dai giornali e non c’è nulla di concreto".

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 24/09/2013 - 11:27

Rivoglio i soldi dati alla bad company.

Ritratto di zigosi

zigosi

Mar, 24/09/2013 - 11:29

e speriamo che sia la volta buona. Non come qualche anno fa dove il governo si oppose per la vendita di Alitalia... chissà perchè poi, vanto nazionale? ahahah... buttarono via altre centinaia di milioni di euro finanziandola... invece se l'avessero venduta subito sarebbe stato decisamente meglio!!!!! Chi governava in quegli anni??? mah...

bruno.amoroso

Mar, 24/09/2013 - 11:33

ma magari ci liberassero di questa zavorra parastatale!

rickyced

Mar, 24/09/2013 - 11:34

una notizietta passata in silenzio,come ma non dovevamo salvare Alitalia?Mettere l'italianità davanti a tutto? dopo aver speso NOI, quasi 5 miliardi per la Bad Company ora , dopo 5 anni, i capitani coraggiosi che Silvio aveva trovato per salvare la NOSTRA COMPAGNIA DI BANDIERA, si sono dissolti? Quello che ci fa difetto è la memoria perchè altrimenti ora sarebbe un bel ridere.....che tristezza!

Roberto Monaco

Mar, 24/09/2013 - 11:35

Ma perchè devo sempre avere ragione? Alla faccia di quelli che si sono bevuti, a suo tempo, la fandonia dell' "italianità". E intanto, grazie a questa fandonia, gli amici degli amici di Berlusconi hanno fatto i soldi, mentre noi contribuenti abbiamo sborsato 5 miliardi di Euro. Che sono il meno dell'IMU. E il doppio di quanto lo stato ha prestato al Montepaschi. Vè mò che grande imprenditore che è B (coi soldi altrui)

bruno.amoroso

Mar, 24/09/2013 - 11:36

ricordo ancora la faccia del nostro amato Cav quando bello baldanzoso annunciava che avevano salvato la compagnia di bandiera e la sua italianità. Un altra prodezza del più grande statista di tutti i tempi!

rickyced

Mar, 24/09/2013 - 11:38

Air France attende che Alitalia si deprezzi ancora di più dato che ormai è in agonia, La Ethiad cercata dai Nostri, è stata catechizzata dai Francesi a non comprare Alitalia perchè quando sarà ridotta ad uno straccio potranno buttarsi come avvoltoi e comprare le rotte a 2 euro. Il piano del 2008 è riuscito ma il paziente è morto!

bruna.amorosi

Mar, 24/09/2013 - 11:53

è quello che vogliono i soliti kompagni se loro non ci guadagnano nulla mandano tutto a putt.....ne e svendono PRODI ne è stato il capo .

vince50

Mar, 24/09/2013 - 11:54

Prendiamo atto che siamo un paese fallito(e non da mò),evidentemente tutto quello di cui ci occupiamo diventa m***a.Non ci rimane che metterci nelle mani di chi è più capace e chiunque esso sia,sarà senz'altro "più migliore di noi".Non ci rimane più altro se non la vergogna,abbassiamo il capo e sottomettiamoci.

xgerico

Mar, 24/09/2013 - 11:54

Prima l'air france, la voleva pagare, ora la prendono a gratis. Indovinate chi cera al governo in quei tempi!

Mario-64

Mar, 24/09/2013 - 11:56

zigosi ,governava Romano Prodi ,ministri competenti Bianchi e Di Pietro ,gli stessi sindacati si opposero alla vendita ai francesi. I quali francesi poi si ritirarono dall'offerta.

ilfatto

Mar, 24/09/2013 - 11:57

allora...5 anni fa il delinquente gli ha detto di NO in nome dell'italianità, quando quelli si volevano accollare anche i DEBITI, ora dopo che TUTTI noi e NON il delinquente abbiamo pagato i debiti (bad company) questi se la prendono e ci accollano a NOI e non al delinquente i DEBITI un'altra volta..un vero AFFARE niente da dire..pensate se una cosa del genere l'avesse fatta il PD, immagino questo giornale e libero che manfrina avrebbero messo su...no? ohh tra una cosa e l'altra si parla di 7 0 8 MILIARDI di euro no bruscolini!!

LAMBRO

Mar, 24/09/2013 - 11:59

FACCIAMO PRIMA A METTERE UN CARTELLO ""SVENDESI"" ALLA NOSTRA FRONTIERA!!!

Paul Vara

Mar, 24/09/2013 - 12:01

Dov'è finita la famosa "cordata italiana" sbandierata dal fanfaronante Berlusconi ? Ancora un'altra promessa non mantenuta.

Pazz84

Mar, 24/09/2013 - 12:08

Ristrutturare il debito?!? Come si evince da altri innumerevoli articoli su varie testate, Air France non hanno alcuna intenzione di accollarsi il debito. Come al solito paghiamo noi, i soliti fessi. Dobbiamo ringraziare Silvio Berlusconi se stiamo regalando Alitalia, con la balla dell'italianità. I nuovi proprietari si stanno facendo grasse risate

mister_B

Mar, 24/09/2013 - 12:09

Non dobbiamo che ringraziare Silvio per lo sfacelo di questa azienda che è costata miliardi agli italiani, che si poteva vendere subito ad Air France. Invece c'erano i soliti tornaconti prevalere del Cavaliere a prevalere.

Totonno58

Mar, 24/09/2013 - 12:14

Uno dei tanti trionfi del nostro benemerito ex presidente del consiglio....

BlackMen

Mar, 24/09/2013 - 12:18

"ho salvato alitalia".....bravo Berlusconi!

Stratocaster

Mar, 24/09/2013 - 12:25

Un' altro indiscutibile successo dell' ex governo Berlusconi, pochi però se ne ricorderanno, salvo una quantità di soldi (nostri) messi dentro l' ennesimo cesso.

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 24/09/2013 - 12:29

il c.d. premier Enrichetto chiede agli stranieri di investire in Italia e questi, che fessi come noi non sono, vengono e COMPRANO tutte le aziende strategiche e migliori (altro che investimenti!)L'unica cosa che non si comprano in Italia sono i Sindacati; chissà perché!

thepaul

Mar, 24/09/2013 - 12:29

Questa è la dimostrazione di come gli italiani siano dei creduloni, disposti a bersi le migliori panzane dei politici, anzi di UNO in particolare. Qualche anno fa, con Prodi al governo, Air France voleva acquistare Alitalia, accollandosi tutti i debiti e con pochi esuberi, pressoché tutto pensionabili. Qualcuno, per propaganda elettorale poi subito rimbalzata su tutti i giornali di famiglia, si oppose perché Alitalia doveva rimanere italiana. Venne quindi creata la "bad company" STATALE (la vecchia Alitalia LAI - Linee Aeree Italiane) che si accollava tutti i debiti, compresa la cassa integrazione per gli esuberi (molti più che con il piano Air France) per un totale di quasi 7 miliari di euro, e venne creata la "good company" (la nuova Alitalia - Cai Compagnia Aerea Italiana) che, senza alcun centesimo di debito, ora è di nuovo in rosso fisso, guidata dai 14 cavalieri di ventura che ora, dopo aver spolpato l'osso, lasciano i resti a noi italiani. Air France non ristrutturerà alcun debito, Alitalia verrà acquistata a poco prezzo, non sarà più italiana (alla faccia della tanto sbandierata italianità), ma in compenso i nuovi debiti (quella della "good" company) verranno NUOVAMENTE accollati a noi pecoroni. Quindi noi italiani ci troveremo sul groppone qualche altro miliarduccio di debito. Spero solo che gli elettori di berlusconi si sveglino e capiscano in che mondo di menzogne stanno vivendo. Peggio di Matrix (il film, non il programma televisivo)...altrimenti siamo perduti...

amicomuffo

Mar, 24/09/2013 - 12:30

Per dire in che situazione è Alitalia ve ne racconto una, Alitalia ha stravinto su Cagliari per la continuità territoriale su Milano Linate e Roma Fiumicino, presentando l'offerta migliore. Mi direte cosa centra? Cinque anni fà la stessa Alitalia non presentò nessuna offerta per la nostra continuità territoriale perchè non interessata, perchè deve garantire un certo numero di voli ed in certi orari ( e comunque ci rimetteva e ci rimette economicamente).Ora che è alla frutta, fà di tutto per rimanere a galla, accettando anche i rimborsi che la regione Sardegna mette a disposizione.Per Vs.conoscenza ( e non lo dico io) a suo tempo la tratta Cagliari Roma è stata la seconda tratta dopo la Milano-Roma per numero di passeggeri.

dukestir

Mar, 24/09/2013 - 12:34

No, ma, mica era stata messa in salvo da un cavaliere senza macchia?

Roberto Monaco

Mar, 24/09/2013 - 12:42

Questa dell' "italianità" è una panzana colossale alla quale credono solo dei mentecatti, che ogni volta che salta fuori serve a nascondere gli affari che fanno, alle nostre spalle, i politici e i loro compani di merende (e Pacciani si rivolterà nella tomba a essere paragonato a stà gente). Ma se vendessimo l'Italia intera a qualcuno che fosse in grado di prendersene cura, e non di sfruttarla per i suoi porci affari!

wotan58

Mar, 24/09/2013 - 12:52

Il disastro Alitalia ha antiche origini, è dagli inizi degli anni '90 che perdeva a rotta di collo per malagestione (il caso più eclatante, la follia del doppio hub Fiumicino Malpensa per ragioni elettorali che ha mandato alle stelle i costi e fatto precipitare i ricavi). Il resto è storia recente, ma nel 2008 lo sapevano anche i sassi che la non c'era futuro per la compagnia senza un partner forte. E chi paga, adesso?????? SERVE LA RESPONSABILITA' CIVILE DEI POLITICI. E subito. E se non pagano i politici che delinquono, deve pagare chi li ha mandati a delinquere.

Gianca59

Mar, 24/09/2013 - 13:36

Ristrutturare il debito ? Si, riversandolo su noi Italiani....ma tanto paga zio Silvio, vero ?

Ritratto di Destrimane

Destrimane

Mar, 24/09/2013 - 13:40

scusate ma con l'euro e l'unione europea non dovremmo considerare francesi e spagnoli come stranieri...o forse l'europa è come la padania e topolinia... non esiste...

Ritratto di afrikakorps

afrikakorps

Mar, 24/09/2013 - 13:42

Quindi l'Imprenditorone non ha venduto 5 anni fa per 1.5 milardi e ripianamento dei debiti; ci è costata un milardo l'anno ed ora vediamo cmq agli stranieri per 150 milioni....Complimenti, COMPLIMENTI VIVISSIMI!!!

Ritratto di afrikakorps

afrikakorps

Mar, 24/09/2013 - 13:45

@ bruna amorosi: almeno su questa vicenda abbia la decenza di stare zitta, la prego! Questa non è difendibile da ogni punto di vista. Chieda al suo portafoglio....

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Mar, 24/09/2013 - 14:02

Chi è che ha regalato a quest'azienda decotta parecchi miliardi ? Ve lo site dimenticato ? Allora Air France ce la comprava ora la prende ma solo in regalo. Bravo bel colpo da imprenditore capace e di successo. Peccato che i soldi regalati non fossero i suoi ma quelli di noi contribuenti e poi si dice che non ha messo le mani in tasca agli italiani, ci ha messo anche i piedi !

bruno.amoroso

Mar, 24/09/2013 - 14:15

bruna amorosi, non ti curar dei sinistri, non sono in grado di capire la genialità del Cav in questa visionaria azione di non cedere Alitalia ai maledetti cugini francesi qualche anno fa, quando l'avrebbero pagata più che decentemente. Il tocco finale del Genio arriva ora che gliela regaliamo! (tranne i debiti, quelli restano a noi in nome dell'Italianità!)

nino47

Mar, 24/09/2013 - 14:34

Finalmente un bubbone fallimentare succhiasoldi come Alitalia fuori dai piedi? Ci crederò quando se la saranno davvero presa!!!

conenna

Mar, 24/09/2013 - 14:41

Questo è il risultato finale della operazione ALitalia condotta brillantemente in porto, a spese dei contribuenti italiani, dal Grande Cavaliere. Annullando gli accordi previsti con la regìa di Prodi, che avrebbero portato anche tanti quattrini nelle casse del nostro stato, Il Grande Cav. ha regalato l'Alitalia ad un branco di incapaci che, di loro, non ci hanno rimesso un quattrino: noi contribuenti qualche miliardino. Briciole per il riccastro.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 24/09/2013 - 15:08

Avevo serissimi dubbi che "Il Giornale" avrebbe detto qualcosa su questa vicenda che rappresenta uno degli esempi più emblematici della totale incapacità del tizio di Arcore di fare qualcosa di buono per questo paese, e invece ..... Altri utenti hanno puntualmente ricordato i fatti che hanno portato alla sciaguratissima decisione di non vendere ad Air France quando ancora questo poteva essere fatto GUADAGNANDOCI e quindi mi risparmio di farlo.

unosolo

Mar, 24/09/2013 - 15:42

guarda caso prima eravamo noi a comprare , oggi sono loro a farlo , Spagna e Francia , che fine ci stanno facendo fare sia la magistratura che la politica , una manda via le aziende come l'altra , che sia un piano studiato per svendere la nazione ? dopo pagheranno i stessi stipendi alla magistratura e ai politici ? manterremo noi in pochi lavoratori quei stipendi da nababbi di tutta la casta ? non credo .

bruna.amorosi

Mar, 24/09/2013 - 22:26

afrikakorpos TU STAI ZITTA LO DICI A TUA MADRE io scrivo e parlo quando mi pare se non vuoi leggermi passa e cammina poi se pussi via è meglio .

luigi civelli

Mar, 24/09/2013 - 22:29

Oh mio Dio,dell'italianità dell'Alitalia,che tanto è costata ai cittadini, che ne sarà?

tanax

Mar, 24/09/2013 - 23:24

#bruno.amorosi una genialata questo nic, vengo poco da queste parti ma certi nic di fanatici berluscones li ho memorizzati,nonche i loro deliri. Per quel che riguarda alitalia, ormai è chiaro a tutti, solo che a causa della memoria corta degli italiani e della faccia tosta dei berluscones.......nel 2008 non è successo nulla.

pinuzzo48

Mer, 25/09/2013 - 08:05

e l'icapacita degli attuali amministratori dove la mettiamo