Annuncio di Confalonieri: "Nuova causa contro Vivendi"

L'annuncio di Confalonieri, presidente del gruppo Mediaset: "Non solo diritti violati, sul tavolo anche i progetti futuri"

È arrivato durante l'assemblea del gruppo Mediaset l'annuncio di una nuova causa intentata contro i francesi di Vivendi. Una mossa legale, l'ultima di una serie, di cui ha parlato il presidente Fedele Confalonieri, specificando che la citazione in tribunale è stata fatta per "violazione contrattuale, concorrenza sleale e violazione della legge sul pluralismo televisivo".

L'alleanza con i francesi, ha messo in chiaro, nelle intenzioni poteva essere "qualcosa di molto positivo", ma si è trasformata in "un condizionamento pesante al nostro sviluppo", "una querella societaria" per la quale "Mediaset non può esprimere appieno le sue potenzialità".

"Non sono sul tavolo solo i nostri diritti violati - ha aggiunto - ma anche molti nostri progetti futuri. Non arretreremo sul piano della difesa legale e nella tutela dei nostri e dei vostri interessi".

"Non vediamo il rischio di una scalata", ha poi detto il vicepresidente e amministratore delegato di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, rispondendo alla stampa dopo il "buy back" del 10% di azioni proprie approvato oggi dall'assemblea degli azionisti del Biscione.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 28/06/2017 - 11:47

A fare i furbetti questo e' quello che succede, rifilare bidoni non sempre paga.

marygio

Mer, 28/06/2017 - 11:55

per mediaset prlano i bilanci....non brillavano n'è prima di vivendì n'è ora. bilanci alla mano vivendì ha strapagato le azioni mediaset. e premium con tutto il rispetto non è sky. premium è quasi inguardabile. si blindano? contenti loro....ahhhhhhh

Daniele Sanson

Mer, 28/06/2017 - 12:20

Più che Vivendi direi Mortienti . Daniele Sanson

PAOLINA2

Mer, 28/06/2017 - 12:46

Dove di mezzo c'e' qualche pregiudicato, non si parla altro che di cause,querele,avvocati, l'importante che non sia la magistratura rossa a dover decidere, altrimenti........

antipifferaio

Mer, 28/06/2017 - 13:13

Per me i veri motivi sono politici...e' probabile che il Berlusca non la spunta con Salvini e cerca di arginare l'ondata che arriverà su Mediaset dai poteri finanziari dopo l'accordo sulla legge elettorale...anche perché, numeri alla mano, il Nazzareno e' finito.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 28/06/2017 - 13:33

Bene così, quando si può castrare i francesi...... ah ah ah ah

Ritratto di lettore57

lettore57

Mer, 28/06/2017 - 14:24

@paolina2 Potrei citarli i suoi di pregiudicati (tra l'altro con l'accusa anche di omicidio) ma mi limito a dire: che pena.. lei ovviamente

Pinozzo

Mer, 28/06/2017 - 14:31

Mediaset ha cercato di rifilare Premium a Vivendi, quelli si sono accorti che era un bidone e si sono tirati indietro, fine della storia.

veromario

Mer, 28/06/2017 - 14:38

vedo che il signor silvio ha ancora molti amici,che sarebbero felicissimi se mediaset fallisse e ce chi ha pure il coraggio di citare pregiudicati come se dalla sua parte ci fossero schiere di angioletti,guardatevi intorno,e state molto accorti,perché il più sano ha la lebbra.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 28/06/2017 - 15:32

Pinozzo - per caso hai fatto l'alberghiero? Vedo che giri bene le frittate. Complimenti.

wintek3

Mer, 28/06/2017 - 15:55

Pinozzo, vero se non fosse però che a Vivendì prima di siglare l'accordo è state fornita tutte la documentazione necessaria e legale per poter valutare l'acquisto dati alla mano e loro hanno firmato. Delle due l'una o sono scemi oppure hanno valutato che una causa gli sarebbe costata meno di quanto avrebbero perso acquistando Premium.

Libertà75

Mer, 28/06/2017 - 18:55

il bello di non essere intelligenti è che ci si può anche vantare di non esserlo.... vedasi gzorzi, pinozzo, marygio, paolina2.... persone che tutto sanno senza neppure avere terminato la quinta elementare... Difendono Vivendi per mera immoralità faziosa, dimenticano però di disquisire che Vivendi aveva tutti i bilanci di mediaset prima di siglare l'accordo. Quindi o i manager di Vivendi sono scarsamente intelligenti oppure lo sono chi li difende a spada tratta. Ai posteri l'ardua sentenza

Aristide56

Mer, 28/06/2017 - 20:07

vedo che qui sopra abbiamo dei gegni di economia ,sono sicuramente i soliti parassiti statali sinistri ,come possono capire che l'operazione di vivendi é agiotaggio o meglio truffa.Prima firmano un contratto poi lo stracciano crollo del titoli poi comprano azioni sotto costo , ora il titolo risale ,e quindi trattano dei ladri come il padrone di repubblica tessera PD N° 1