ANTITRUST Unipol rinuncia al ricorso Cessioni più vicine

Unipol rinuncia al ricorso al Tar del Lazio contro il provvedimento con cui, nel giugno 2012, l'Antitrust ha autorizzato la fusione con il gruppo Fonsai. Bologna contestava la metodologia di calcolo della quota di mercato post-fusione (che considera solo i player italiani) e il divieto di vendere asset a Generali. Ormai è acqua passata: il processo di cessione di polizze per 1,7 miliardi e del marchio Milano Assicurazioni è in fase avanzata; con le americane Liberty Mutual e Berkshire Hathaway di Warren Buffett in vantaggio. A fine mese, infine, è atteso il verdetto dell'Ivass sulla fusione Unipol-Fonsai. L'Authority, guidata da Salvatore Rossi, avrebbe ancora qualche perplessità su attivi e riserve, ma non tali da chiedere nuovo equity dopo i due aumenti da complessivi 2,2 miliardi del 2012.