ANTITRUSTNel mirino le offerte illimitate di Tim Vodafone e Wind

Non bastano i testimonial per fermare l'Antitrust. L'autorità sulla concorrenza infatti ha avviato tre distinti procedimenti nei confronti di Tim, Vodafone e Wind, per verificare se le campagne pubblicitarie che propongono offerte per Internet «illimitate» e condizioni valide «per sempre» siano rispettose di quanto promesso. E dunque il pinguino canterino di Vodafone, a cui dava la voce Elio, il Casanova di Tim con Neri Marcorè e gli artisti estrosi di Aldo, Giovanni e Giacomo che pubblicizzavano l'offerta di Wind sono anch'essi finiti sotto i rifletto dell'Antitrust. Bisognerà anche verificare che le offerte «per sempre» escludano realmente la facoltà di modificare le condizioni tariffarie.