Armando Brunini nominato ad di Sea, aeroporti di Milano

Il cda presieduto da Michaela Castelli ha istituito la carica di amministratore delegato. Il manager, 56 anni, è vice presidente di Sea dal 2015 ed ha una lunga esperienza nel settore che lo ha visto protagonista del forte sviluppo del traffico prima dell’aeroporto di Bologna dal 2007 al 2013 e poi di quello di Napoli

Armando Brunini è il nuovo amministratore delegato di Sea, la società aeroportuale che gestisce gli scali Milano Malpensa e Milano Linate. A nominarlo è stato il cda, presieduto da Michaela Castelli, che ha istituto così, per la prima volta, la figura dell’amministratore delegato. Brunini, 56 anni, è vice presidente di Sea dal 2015 ed ha una lunga esperienza nel settore aeroportuale che lo ha visto protagonista del forte sviluppo del traffico prima dell’aeroporto di Bologna dal 2007 al 2013 e poi di quello di Napoli come ad di Gesac Spa, la società di gestione dello scalo partenopeo.

Sotto la sua guida lo scalo di Napoli - si legge in una nota - è cresciuto infatti più di tre volte rispetto alla media nazionale, registrando dal 2013 al 2018 un incremento dell’82% del traffico passeggeri, con una elevata qualità del servizio riconosciuta a livello internazionale, dando un fondamentale impulso al comparto turistico del territorio.

Con la nomina dell’amministratore delegato è stato definito un nuovo assetto organizzativo e di governance maggiormente allineato alle attuali migliori pratiche di settore e rispondente, in particolare, alle nuove sfide che attendono il Gruppo Sea in un contesto di mercato che sempre più competitivo a livello globale.

La presidente Michaela Castelli, nel formulare i migliori auguri a Brunini per il lavoro e le sfide che lo attendono, ha sottolineato che il nuovo assetto dovrà consentire a Sea di continuare a conseguire risultati all’altezza dei bisogni del territorio, in termini sia di qualità del servizio, sia di risultati economici e finanziari. Il cda, in questo senso, ha espresso “un vivo ringraziamento alle figure manageriali che hanno fin qui ricoperto funzioni apicali e al personale” .

Armando Brunini ha maturato negli anni una lunga e consolidata esperienza nel settore del trasporto aereo ricoprendo posizioni manageriali in varie aziende del settore da Aeroporti di Roma come responsabile strategie ad Eurofly come executive vice presidente commerciale, assumendo poi la carica di direttore generale all’aeroporto di Bologna dal 2007 al 2013 (nello stesso periodo è stato membro del cda di Sagat-Aeroporto di Torino e poi quella di ad dello scalo di Napoli. Dal 2013 al 2018 ha ricoperto anche la carica di vice presidente di Aci Europe, l’Associazione Europea degli Aeroporti. Il manager Ha iniziato la sua carriera nel settore della consulenza aziendale, lavorando per importanti realtà internazionali come Kpmg, Pwc e AT Kearney.