Arriva una nuova tassa da 538 euro a famiglia

Una tassa che colpisce in le famiglie italiane. Lo spauracchio dell'aumento dell'Iva a partire dall'1 gennaio del 2020: la stangata che può bloccare i consumi

Una tassa che colpisce in le famiglie italiane. Lo spauracchio dell'aumento dell'Iva a partire dall'1 gennaio del 2020. Un incremento delle aliquote sull'imposta del valore aggiunto potrebbe innescare un salasso per le tasche delle famiglie di 538 euro. Si sale poi a 857 euro per imprenditori e liberi professionisti, fino a toccare i 658 euro per le famiglie che vivono in Lombardia o Trentino Alto Adige. Il Sole 24 Ore di fatto ha simulato l'aumento dell'Iva che potrebbe abbattersi sull'economia già dal prossimo anno, provando a tracciare anche le conseguenze in termini economici per le tasche degli italiani. A farne le spese saranno in gran parte i singe e le famiglie più numerose. Soffrirà di più il rincaro chi di fatto spende soprattutto in beni con aliquota al 22 per cento. Tra questi di certo troviamo abbigliamento, calzature, arredamento, bibite e anche vini e liquori.

Resterà invece al riparo dal salasso chi invece acquista beni con aliquota al 4 per cento come ade esempio pane, frutta o verdura. Ma occhio: la calusola di salvaguardia andrà anche a toccare l'aliquota fissata al 10 per cento che riguarda ad esempio carne, pesce, miele e dolciumi. Ma anche lavori in casa, trasporto locale, cinema o teatri. La fascia d'età di consumatori più colpita da un innalzamento dell'Iva è quella compresa tra i 18 e i 34 anni. La fascia invece più al riparo dalla mazzata Iva invece è quella che riguarda gli anziani. Insomma l'Iva resta una sorta di incognita (costosa) ad entrare in scena già dal prossimo anno. Un'altra mazzata sui consumi che sono già abbastanza fermi...

Commenti
Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Mar, 12/03/2019 - 11:20

e poi c'è gente che denigra Berlusconi dimenticando che ridusse l'IVA sui farmaci dal 9% al 4% mentre Prodi per portaci nella zona euro la aumentò al 10% attuale!!! vai bandiera gialla l'Italia balla

schiacciarayban

Mar, 12/03/2019 - 11:21

Ma non è vero, Di Maio Conte Salvini hanno giurato che l'IVA non sarebbe mai aumentata. Vuoi dire che hanno raccontato una balla? Impossibile. Poi quando arriverà il boom economico di Di Maio l'IVA addirittura potrebbe scendere.

unosolo

Mar, 12/03/2019 - 12:57

sti buffoni al potere che mai hanno lavorato , prima mettono tasse su i diesel e incentivi all'elettrico , poi bocciano la TAV che eliminerebbe in parte inquinamento , dopo si rimangiano la IVA che non la dovevano alzare e la alzano da persone senza attributi , falsi , le aziende mandano lettere di licenziamento a 700 lavoratori e loro : non vi lasceremo soli , il potere logora e distrugge chi non ha attributi e questi lo dimostrano,.

titina

Mar, 12/03/2019 - 13:09

eviteremo dio comprare, anzi dovrebbe essere questa la giusta risposta: sciopero degli acquisti. e se dovessi fare dei lavori in casa troverò chi lavora in nero, mentre sinora evitavo chi non rilasciava le fatture.

Ritratto di wciano

wciano

Mar, 12/03/2019 - 15:25

Grazie Salvini, prima gli italiani eh

Marguerite

Mar, 12/03/2019 - 17:37

Niente di che stupirsi, visto che IL MODELLO da seguire per questo Governo è L’Ungheria di Orban....IVA 27 % (ventisette) !!!!!!!!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 13/03/2019 - 00:11

@Marguerite - se l'Iva dovesse aumentare ( e doveva farlo già l oscorso anno) è "merito" di coloro che hanno governato fino all'anno scorso, periodo in cui si dibatteva se fosse ora di aumentarla o no. Prenditela con loro, o non lo fai perchè sono tuoi amici?

roberto67

Mer, 13/03/2019 - 09:52

Questi conti sono pura fantasia. Se solitamente spendo 1000€ al mese, possono anche triplicare l'IVA, la mia spesa rimarrà 1000€ al mese. Taglierò qua e là, rinuncerò a qualcosa, cercherò mezzi per non pagare l'IVA, ma la mia spesa può aumentare solo a fronte di un aumento del salario. Così è stato per tutti gli aumenti precedenti.