Assicurativi in evidenza

Piazza Affari ha chiuso la prima settimana dell’anno con una riunione incerta, in linea con l’andamento delle Borse mondiali. Nelle quattro giornate di attività la flessione degli indici si pone intorno al mezzo punto percentuale, mentre gli scambi sembrano essersi stabilizzati su basi leggermente inferiori ai 5 miliardi. Maggiore invece la varietà dei temi operativi, che ha visto ieri riaffiorare l’interesse per i titoli assicurativi, grazie allo sprint di Unipol, con l’azione ordinaria in crescita del 2% circa e la privilegiata dell’1,5%. Nei finanziari ancora al centro dell’attenzione il titolo Mittel, in rialzo del 2,6%, nonostante le voci contrastanti circa il futuro ruolo di questa holding. Movimenti discontinui nel comparto bancario, dove riaffiora di nuovo l’interesse per le popolari, con la Bper che sta recuperando lo stacco del diritto della recente opzione per l’aumento del capitale. Nessuna reazione per Fiat, alle positive dichiarazioni di Marchionne sui futuri utili del gruppo; mentre è proseguita l’altalena di Alitalia, ieri in recupero del 2,5%. L’offerta prevale ancora sui titoli energetici e sulle utilities, con l’eccezione di Erg, in recupero dell’1,3%. L’accordo con Cisco ha premiato ItWay (più 6,4%).