«Azzeramento del roaming entro il 2014»

Azzerare entro un anno il costo del roaming per chi riceve la chiamata. Parola di commissario Ue. Neelie Kroes, infatti, ha preparato una bozza di regolamento per il mercato unico delle Tlc, documento che a settembre approderà sul tavolo della Commissione. Per azzerare il costo del roaming, secondo la Kroes incompatibile con l'idea stessa di Mercato unico senza frontiere, si punta molto anche sugli accordi tra operatori che arrivino a coprire almeno 21 Paesi Ue e l'85% del territorio comunitario. La bozza, inoltre, prevede un «passaporto Ue» rilasciato dalle autorità del Paese in cui è basato il singolo operatore, e che consenta a quest'ultimo di avviare attività in altri Stati dell'Unione senza dover chiedere ulteriori autorizzazioni. E Bruxelles propone di puntare all'armonizzazione dei sistemi di utilizzazione e assegnazione delle frequenze.