«Balena Londra», multa a Jp Morgan da 920 milioni

Costerà caro a JP Morgan lo scandalo della «Balena di Londra»: la banca Usa dovrà sborsare circa 920 milioni di dollari di multe in due Paesi per la perdita da 6,2 miliardi di dollari sulle scommesse sui derivati provocata dal suo ufficio londinese. A essere risarciti saranno per 300 milioni l'ufficio statunitense sui controlli di valuta, per 200 milioni la Fed, per altri 200 milioni la Sec e per 137,6 milioni di sterline (219,74 milioni di dollari) l'Autorità britannica sulla condotta finanziaria. Come parte del patteggiamento, ampiamente atteso, l'istituto di credito ha ammesso inoltre le sue carenze sul fronte dei controlli interni.