Balza l'utile (+296%), impieghi stabili

Nel primo trimestre quadruplica (+296,3%) a 42 milioni l'utile netto della Banca Popolare di Sondrio guidata da Mario Alberto Pedranzini a fronte di una raccolta migliorata del 9,69% e impieghi sostanzialmente stabili (-0,85%). Le sofferenze nette della Popolare di Sondrio risultano il 2% degli impieghi.