BANCA VATICANAIor, Marranci (ex Bnl) nominato direttore generale

Il Consiglio di sovrintendenza dell'Istituto per le opere di religione (Ior) ha nominato Rolando Marranci, 60 anni, nella carica di direttore generale. Succede a Paolo Cipriani, che il primo luglio scorso aveva rassegnato le dimissioni. La promozione di Marranci, che sempre in luglio aveva assunto le mansioni di vicedirettore generale in sostituzione di Massimo Tulli, dimissionario così come Cipriani, è stata approvata dalla Commissione cardinalizia. Secondo quanto definito dallo Statuto dello Ior, il direttore generale è responsabile delle attività operative della Banca vaticana e riferisce al Consiglio di sovrintendenza. Marranci, originario di Reggello (Firenze), ha lavorato per la Bnl dal 1980 al 2011 ricoprendo diversi ruoli dirigenziali.