Banche, rischio "bail in" anche per Pop Vicenza

Un'altra banca italiana a rischio bail in, il meccanismo per cui azionisti, obbligazionisti e correntisti sopra i 100mila euro sono chiamati a risanare i debiti di un istituto. È la Banca Popolare di Vicenza, su cui ieri la procura ha aperto un'inchiesta per associazione a delinquere e finita nel mirino di Bce e Bankitalia.

E proprio dall'Eurotower parte l'allarme, come racconta oggi La Stampa: senza una trasformazione in società per azioni, quotazione in Borsa e soprattutto aumento di capitale, la Banca rischia di essere messa in risoluzione con la conseguenza che scatterebbe il meccanismo del bail in. "Bpvi è a un bivio", si legge in una lettera inviata dalla Bce, "Nel caso in cui uno qualsiasi degli elementi del progetto non fosse approvato e la banca non rispettasse i requisiti patrimoniali, si renderebbe necessario adottare misure di vigilanza, incluso l’esercizio dei poteri previsti dal Testo Unico Bancario". Cioè - appunto - il salvataggio dall'interno.

Per capire cosa succederà, bisogna aspettare sabato, quando si riuniranno i soci per approvare il piano di risanamento dell’istituto, che comprende appunto la trasformazione in spa, un aumento di capitale da 1,75 miliardi e la quotazione in Borsa.


Commenti

nerinaneri

Mer, 02/03/2016 - 12:24

...i vertici della banca andranno tutti all'inferno, mentre ai detentori di azioni/bond e assimilati consiglio di pregare il Signore...

arkkan

Mer, 02/03/2016 - 13:26

Partita la campagna troikal - mediatica - giudiziaria - per convincere (obbligare) gli azionisti ad approvare in assemblea i diktat necessari all'establishment finanziario per poter svalutare (una volta in borsa) il patrimonio della banca e comprarselo a pochi soldi.

polonio210

Mer, 02/03/2016 - 13:43

Ci sono,in questo forum,dei correntisti della Pop Vicenza?CORRETE IN BANCA E RITIRATE TUTTO.Conoscete qualche amico o parente che sia correntista della Pop Vicenza?AVVISATELI DI CORRERE IN BANCA E RITIRARE TUTTO SUBITO.Siete titolari di una azienda e vi appoggiate alla Pop Vicenza?CHIUDETE IMMEDIATAMENTE TUTTI I RAPPORTI.Siete una coppia che ha acquistato una casa con un mutuo erogato dalla Pop Vicenza?UTILIZZATE LO STRUMENTO DELLA SURROGAZIONE(LEGGE 40/2007)E PORTATE IL VOSTRO MUTUO IN UNA ALTRA BANCA.

polonio210

Mer, 02/03/2016 - 13:51

2°parte)Diffidate assolutamente di qualunque assicurazione,che i vertici della Pop Vicenza,potrebbero darvi.Diffidate da ciò che vi verrà detto agli sportelli delle vostre agenzie.LA BANCA NON PUO' VIETARVI DI PRELEVARE TUTTI I VOSTRI SOLDI O,SE PREFERITE NON GIRARE CON CONTANTI,POTRETE COMUNQUE RIVOLGERVI ALLA NUOVA BANCA,CHE DECIDERETE DI USARE,E SARA' QUESTA IN ACCORDO CON LA POP VICENZA A GIRARE PRESSO DI SE' TUTTI I VOSTRI AVERI E LE VOSTRE UTENZE NONCHE' IL VOSTRO DEPOSITO TITOLI.SE LA POP.VICENZA DOVESSE FARVI OSTRUZIONISMO CHIAMATE IMMEDIATAMENTE I CARABINIERI E DENUNCIATE LO SPORTELLISTA,IL DIRIGENTE DELLA AGENZIA E LA DIREZIONE DELL'ISITUTO.

polonio210

Mer, 02/03/2016 - 14:00

3°Parte)Nella nuova banca vi faranno firmare i documenti inerenti la categoria di rischio a cui appartenete(serve per comprendere se voi siete edotti in materia economica):RISPONDETE SEMPRE CHE FATE INVESTIMENTI SOLO PER LA VOSTRA TRANQUILLITA' ECONOMICA E CHE NON SIETE ALLA RICERCA DI FACILI GUADAGNI CON PRODOTTI ALTAMENTE RISCHIOSI,PERCIO' IL VOSTRO PROFILO DOVRA' ESSERE QUELLO A BASSO RISCHIO.POI,UNA VOLTA FIRMATO,DALLO SPORTELLISTA PRETENDETE CHE VI VENGA RILASCIATA,NON SOLO LA COPIA INFORMATIVA IN BIANCO DI QUELLA CHE AVETE FIRMATO,MA ANCHE QUELLA CON LA VOSTRA FIRMA E CHE RIPORTI TASSATIVAMENTE NELL'ORDINE:LA MATRICOLA DEL DIPENDENTE CHE VI HA FATTO FIRMARE I DOCUMENTI,LA FIRMA DEL DETTO DIPENDENTE,IL TIMBRO DELLA BANCA E LA DATA.

Lapecheronza

Mer, 02/03/2016 - 14:28

Lo insegnano anche ai bambini nel film della Disney di Mary Poppins, se si sparge la voce che la banca va male (anche se non è vero) i correntisti ritirano i propri depositi e la banca fallisce per davvero. Quello della EU sono proprio dei geni dell'economia ! Però le banche italiane non erano solide ?

Lapecheronza

Mer, 02/03/2016 - 14:29

@nerinaneri : lei aspetti la punizione dell'inferno...

Mr Blonde

Mer, 02/03/2016 - 14:44

Ma va un trafiletto solo e come maI...? Dissi gg fa che Salvini doveva proporre galera su galera x i banchieri invece di strillare solo x banca etruria, o non gliene frega niente dei risparmiatori ma dei voti si, oppure qualche amichetto in veneto...e la prox e veneto banca.ps POLONIO se uno ha un mutuo sai che gliene frega del bail in

polonio210

Mer, 02/03/2016 - 15:09

Caro Mr Blonde:posso anche essere d'accordo con te sul tema del mutuo,ma per evitare trappole,secondo me,sarebbe meglio troncare ogni rapporto con una banca che rischia di saltare.

elpaso21

Mer, 02/03/2016 - 16:59

Non ho capito una cosa: se, ipoteticamente, fossi un correntista di Pop Vicenza, e avessi in conto una cifra superiore a centomila euro, andrei di corsa a prelevare l'intero importo per andarlo a depositare in un'altra banca, giusto?

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mer, 02/03/2016 - 17:48

Meno male che ci dicevano che le banche popolari erano una risorsa per il territorio. Mi ricordano più che altre le "risorse" (leggi migranti) proposte dalla Boldrini!