BANCHEBpm si affida a Castagna Bene il titolo in Borsa (+5%)

Giuseppe Castagna sarà il nuovo ad della Popolare di Milano presieduta da Piero Giarda. Sarà quindi l'ex direttore generale di Intesa Sanpaolo, a scrivere il piano industriale di Piazza Meda e ad accompagnarla nell'aumento di capitale. Il suo emolumento dovrebbe attestarsi a 1,5 milioni, considerando però una parte variabile più ampia del previsto. La nomina di Castagna sarà formalizzata domani, dopo che ha perso definitivamente quota la prospettiva di una soluzione interna con Davide Croff. Presidente del cdg sarà Mario Anolli, anch'egli docente all'università Cattolica come Giarda. Positiva la reazione di Borsa dove, nell'attesa, il titolo Bpm ha chiuso in rialzo del 5,12% a 0,534 euro. Come previsto, si è invece sfilato Andrea Bonomi, primo socio di Bipiemme con la sua Investindustrial: il finanziere avrebbe preferito un consiglio più giovane e «operativo». Cioè con meno professori.