La Bce "affonda" Banca Carige: "Serve un nuovo piano". ​E il titolo crolla a piazza Affari

Con un comunicazione inviata lo scorso 19 febbraio l'Eurotower ha chiesto alla banca genovese una nuova svalutazione, pari a 57,1 milioni. Apertura choc in Borsa

Apertura choc in Borsa per Banca Carige dopo la doccia gelata della Bce che ieri sera ha corretto al ribasso il risultato di Banca Carige nel 2015. Con un comunicazione inviata lo scorso 19 febbraio l'Eurotower ha chiesto alla banca genovese una nuova svalutazione, pari a 57,1 milioni. Conseguentemente, l'esercizio 2015 ha registrato una perdita netta di 101,7 milioni rispetto ai 44,6 milioni di rosso che sono stati comunicati al mercato lo scorso 11 febbraio. Carige precisa che la svalutazione "produce effetti meramente contabili" non sula "redditività prospettica" del gruppo. Ma a Piazza Affari il titolo ha aperto a 0,569 euro con un crollo del 9,75%.

Ieri sera la Bce ha chesto a Banca Carige di muoversi sulla "riduzione dei rischi" e sulla "presentazione di un piano per adeguarsi ai requisiti di vigilanza". L'Eurotower ha chiesto di predisporre un funding plan entro il 31 marzo, un nuovo piano industriale che tenga conto del deterioramento dell'attuale scenario e un piano che rifletta nuove considerazioni sulle opzioni strategiche del gruppo entro il 31 maggio. È l'ennesima tegola che si abbate sul sistema bancario italiano. Dopo il fallimento delle quattro banche, salvate in extremis dal governo, spuntano altri istituti a rischio crac. L'amministratore delegato della Popolare di Vicenza, Francesco Iorio, ha lanciato un appello netto ai soci per votare a favore della trasformazione in spa, dell'aumento di capitale e della quotazione in Borsa. "Ci servono tre sì, forse dolorosi, ma certamente necessari", ha detto all'Ansa alla vigilia dell'assemblea. "Vorrei essere chiaro fino in fondo - ha spiegato - la Bce ci ha detto, e lo ha messo per iscritto, che basterebbe un solo no per gettare la banca nel dramma di uno scenario davvero fosco: un commissariamento o, addirittura, la risoluzione".

Commenti
Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 04/03/2016 - 10:47

Lo stesso trattamento delle banche tedesche? nopecoroni.t

maurizio50

Ven, 04/03/2016 - 11:04

E la sarabanda continua!! E mai nessun dirigente di Banca che finisca al fresco!!!Ecco perchè stanno tutti col P.D.!!!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 04/03/2016 - 11:16

Ecco,.....come al solito,appena si valutano i numeri sulle prospettive di recupero delle "sofferenze"(in BILANCIO al 45%,ma in realtà recuperabili al 15-17% massimo),e sul valore reale delle "immobilizzazioni" in garanzia(anche queste in BILANCIO a valori fasulli,teorici,non di MERCATO),casca il palco!!!E si continuano a strapagare stipendi,benefici,liquidazioni,ai massimi livelli,elargire crediti agli amici degli amici,per "progetti" FASULLI ad alto rischio,senza però investire un euro, in vera ricerca,in vera innovazione!!!Cari "progressisti" continuate a votare,quello che votate!!!

vince50_19

Ven, 04/03/2016 - 12:17

Il nostro sistema bancario è solido (Renzi, Padoan e altri..)! Ecco n'artra crepa! Speriamo sia l'ultima (a questo punto il dubbio s'insinua e molto anche)..

vince50_19

Ven, 04/03/2016 - 12:20

bingo bongo - No, purtroppo. Le banche regionali tedesche, quelle più indebitate, sono state escluse dagli stress test e a Bruxelles si sono tutti messi la coda fra le gambe: la potenza della trimassonica Merkel docet! Noi abbiamo un venditore più di fanfaluche che di fatti pro italiani, ergo..

marygio

Ven, 04/03/2016 - 12:21

la lettera non è niente di che. in ogni caso è roba vecchia. il ricambio ai vertici è già programmato e parte a giorni. insomma ....aria fritta. qua i compagni,i pdidioti, sono fuori....nessun pericolo.

marygio

Ven, 04/03/2016 - 13:04

e scommetto che di adc a parte pop vicenza non ne vediamo. sulle banche ci stanno raccontando un sacco di balle per approvare norme sul recupero crediti che in questo paese altrimenti non passerebbero mai. solo su una presunta big però un adc non mi sentirei di escluderlo....guarda caso una che i piedini li più ha all'estero più che in italia.....ahhhhhhhh

alfa553

Ven, 04/03/2016 - 13:28

Caro bingo bongo.... (Sic) cosa importano le banche tedesche, ma non ti chiedi cosa cacchio ci fanno con i soldi dei correntisti questi banchieri da strapazzo? questo importa e non altro.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 04/03/2016 - 14:54

Vince50_19 ne sono a conoscenza.il mio era un modo come un altro che a Germania, ma non solo hanno di fatto creato una zona franca bancaria per le loro sparkasse,banche dei lander dove fr sparire non meno del loro debito pubblico. nopecoroni.it

flip

Ven, 04/03/2016 - 16:59

i vostri soldi non sono sicuri in nessuna banca.

abocca55

Sab, 05/03/2016 - 09:19

E meno male che c'è la BCE. Si prende l'esempio della fusione Banco Popolare/BPM, troppe persone nel CDA e poteri sindacali e varie. E il solito male Italiano

franco-a-trier-D

Sab, 05/03/2016 - 09:38

le banche tedesche sono sicure pecorone..Flib neppure in Svizzera e Lussemburgo e Germania? In Italia ti credo.