Bce, Mario Draghi: "Ho ancora dubbi sul futuro dell'Eurozona"

Presidente della Bce: "La recente ripresa ci fornisce una finestra di opportunità, l'euro non esiste per avere creditori e debitori"

La situazione economica dell'eurozona è "in costante recupero" e "la maggior parte degli indicatori suggeriscono che una ripresa sostenuta sta prendendo campo". Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, intervenendo al 'SZ
Finance Day 2015' a Francoforte. "La fiducia delle imprese e dei consumatori è in aumento - ha aggiunto Draghi -, le previsioni di crescita sono state riviste al rialzo. E il credito bancario sta migliorando sia sul lato della domanda sia dell'offerta".

Draghi aggiunge: "L’eurozona ha fatto una lunga strada ma non abbastanza per mettere fine a tutti i dubbi sul suo futuro". E ancora: "Bisogna rimuovere tutti questi dubbi che riemergono ogni volta che c’è uno shock. E per farlo dobbiamo accelerare il nostro processo di convergenza economica e istituzionale". Infine il presidente della Bce afferma: "L’euro non è stato creato per avere creditori e debitori permanenti ma creato con l’aspettativa che ogni Paese sarebbe stato capace di stare in piedi da solo, senza l’aiuto perenne degli altri paesi".

Commenti

Agev

Lun, 16/03/2015 - 23:51

Questo è proprio un idiota.. E' peggio di quel che pensavo . Idiota.. l'Euro è sta studiato proprio per non dare la possibilità alle Nazioni di creare/crescere in ricchezza .. E' stato studiato per creare miseria su miseria ed asservimento e schiavitù . Visto che pensavo ne fossi consapevole .. Deduco che tu sia veramente in utile/idiota e schiavo . Tu sei li solo per blaterare banalità . Gaetano

Agev

Mar, 17/03/2015 - 00:05

Dimenticavo .. Quando a breve la BCE ..FMI .. Finanza criminale e tutte le menzogne che propinate giornalmente vedi IL debito pubblico .. spread .. le idiozie di S&P e tutta la finanza/economia legata a questa illusione/realtà .. Crollerà e collasserà .. E' inevitabile e spero che tu ne sia almeno consapevole .. Ecco che la reale economia/finanza/realtà/mondo in armonia con la Legge del Uno saprà solo creare ricchezza su ricchezza e non miseria su miseria come da voi programmato per vostra impotenza/impossibilità di vedere Al Di La della vostra miseria e piccolo poterino. Gaetano

levy

Mar, 17/03/2015 - 06:11

L'euro è un tentativo disperato di far perdere le tracce e diluire debiti nazionali insostenibili in un pentolone più grande illudendosi che così facendo spariscono. Ma come si vede dopo pochi anni ritorna a galla il problema e il signor Draghi è costretto a stampare un po' di migliaia di milioni per acquistare quei debiti tentando di ricacciarli a fondo.

levy

Mar, 17/03/2015 - 06:16

Draghi vuole "accelerare il processo di convergenza economica e istituzionale". Vuole un unico sistema fiscale per tutti gli stati, ma sembra che alla Germania questa idea non piaccia.