Deficit, Padoan: "Quadro diverso, ma rispettiamo gli impegni presi"

Il ministro, a Milano per l'Eurogruppo, ha risposto al richiamo della Bce, secondo cui l'Italia rischia di sforare

Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan

Arrivando all'Eurogruppo a Milano, il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, ha parlato questa mattina con i cronisti della legge di stabilità, assicurando che quando ci saranno dei numeri chiari verranno resi noto. "Stiamo lavorando", ha detto il titolare del dicastero, ricordando che il provvedimento "per definizione, impatta sui conti".

Padoan ha commentato il richiamo della Banca centrale europea, dicendo che l'istituto "ammette che il quadro macroeconomico è molto peggiore di sei mesi fa e c'è l'ovvia implicazione per i conti pubblici". Ha però assicurato che "rispetteremo gli impegni presi". E dunque il deficit al 2,6%.

Ieri da Francoforte era arrivato un commento che metteva in luce "rischi sul conseguimento degli obiettivi di deficit 2014" e chiedeva fosse "ulteriormente rafforzata la posizione di bilancio".

Su twitter il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha scritto che l'Italia rispetta "il 3%. Siamo tra i pochi a farlo. Dall'Europa non ci aspettiamo lezioni, ma i 300 miliardi di investimenti".

Commenti

unosolo

Ven, 12/09/2014 - 14:13

possono solo parlare ma realtà è ben diversa , almeno nella reale situazione economica visto la velocità con il quale cresce il debito. Possibile che ogni volta che cambiamo un governo mettiamo decine e decine di dirigenti nei vari ministeri e nella PA o consociate senza cacciare a pedate quelli messi dai precedenti governi ? di quanto aumentiamo le spese in uscita senza creare PIL ? governo ladro ? tutti uguali , allungano gli uffici e spese oltre a sistemare altri milioni di persone legate all'idea del governo vincitore anche se non eletto dal popolo.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 12/09/2014 - 14:33

Uno dei motivi, forse il principale, che trattiene gli investitori italiani e stranieri, dal fare investimenti in Italia, è da attribuire al fatto che in Italia dominano ancora le sinistre eredi spirituali del demenziale e per certi versi (ricordiamoci le BR), criminale Partito Comunista Italiano. Questo particolare, unito alla grande corruzione e alla crimininalità organizzata e disorganizzata, fanno si che gli investimenti in Italia li può fare solo uno sprovveduto avventuriero masochista.Sta a noi far presente agli ipotetici investitori che tale situazione non si verrà affatto a modificare nel prosieguo, dato che gli attuali governanti sono quelli stessi che con le loro demenziali, insensate idee sinistre, tale situazione hanno creato nel passato e pertanto possiamo avere la matematica certezza che gli stessi l'aggraveranno nel futuro.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 12/09/2014 - 14:34

Uno dei motivi, forse il principale, che trattiene gli investitori italiani e stranieri, dal fare investimenti in Italia, è da attribuire al fatto che in Italia dominano ancora le sinistre eredi spirituali del demenziale e per certi versi (ricordiamoci le BR), criminale Partito Comunista Italiano. Questo particolare, unito alla grande corruzione e alla crimininalità organizzata e disorganizzata, fanno si che gli investimenti in Italia li può fare solo uno sprovveduto avventuriero masochista.Sta a noi far presente agli ipotetici investitori che tale situazione non si verrà affatto a modificare nel prosieguo, dato che gli attuali governanti sono quelli stessi che con le loro demenziali, insensate idee sinistre, tale situazione hanno creato nel passato e pertanto possiamo avere la matematica certezza che gli stessi l'aggraveranno nel futuro.

Ritratto di graSSochecola

graSSochecola

Ven, 12/09/2014 - 14:37

gli impegni? bello giocare col .... degli altri, specialmente quando il proprio è seduto su una comoda poltrona

epesce098

Ven, 12/09/2014 - 14:49

Ma lo vogliono capire questi rincoglioniti che meno soldi abbiamo, meno compriamo, le industrie chiudono, i lavoratori vengono licenziati. E in questo modo pretendono di far aumentare l'economia? Questi soloni che si soni insediati al governo pretendono "LA BOTTE PIENA E LA MOGLIE UBRIACA

Ritratto di nonnoenio

nonnoenio

Ven, 12/09/2014 - 17:11

ministro, sei lì solo per portare a casa un lauto stipendio e a dire chiacchiere. Quali provvedimenti hai fatto per rilanciare l'occupazione, ridurre le tasse e creare nuovi posti di lavoro? Andiamo a votare che questi ci portano alla catastrofe

vince50_19

Ven, 12/09/2014 - 17:13

Io non so se questo personaggio alquanto singolare conosce la parola crescita (del P.i.l.) . Eccheccazzo: jovinotto prendi questo impegno per l'economia italiana e realizzalo se hai le palle, altrimenti sei solo un inginocchiato ai dictat della Ue come lo sono stati i tuoi ultimi predecessori. E poi andare sai dove, occorre che te lo dica?

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 12/09/2014 - 18:42

Come mai, la Francia ha sforato è nessuno dice nulla?

Ritratto di alejob

alejob

Ven, 12/09/2014 - 19:17

Padoan ma cosa dici, l'Italia e gli Italiani sono pieni di soldi, Si, se vai i Svizzera e a San Marino a prendere quelli della sinistra. Ma anche senza quelli il governo ha molte risorse, Vuole ABASSARE le TASSE, in più fare tagli per VENTI MILIARDI e tu DICI che l'Italia sta SFORANDO il 3%. Padoan, tu devi avere le TRAVEGGOLE. Dal cognome credo tu sia Veneto, beh anche io sono da quelle parti, perciò mi capisci cosa voglio dire

mbotawy'

Lun, 15/09/2014 - 02:21

Un bluff pericoloso se non gia' tragico.Meglio che l'attuale governo chiuda baracca&burattini, e si ricorra alle elezioni appoggiando l'idea del "Salva Vita Putin".