Bialetti, accordo con Alibaba: la moka approda in Cina

La Bialetti punta al mercato cinese e si accorda con il colosso dell'e-commerce Alibaba, che venderà la sua famosa moka

Anche la moka sbarca sul mercato cinese, oltre ad altri strumenti casalinghi del gruppo italiano, specializzato in prodotti per la produzione del caffè. La Bialetti, infatti, ha stipulato un accordo con Alibaba.

L’intesa con il gigante asiatico - si legge in una nota di Bialetti, azienda bresciana quotata in Borsa con sede a Coccaglio - prevede la commercializzazione online della gamma di caffettiere e houseware su Tmall Global, canale con 488 milioni di utenti attivi su Alibaba, il colosso dell'e-commerce sulle cui pagine web si concludono il 60% delle vendite on-line di casalinghi in Cina.

L’accordo in una prima fase sarà operativo su una selezione di prodotti del mondo caffè Bialetti, tra cui la caffettiera Moka Express, la famosa moka "dell' omino coi baffi". Sempre allo scopo di penetrare il mercato cinese, Bialetti ha creato un account ufficiale su WeChat, piattaforma di messaggeria istantanea con una base quotidiana di 938 milioni di utenti attivi.

"La possibilità di penetrare il mercato cinese rappresenta oggi un'opportunità concreta che vogliamo cogliere nel migliore dei modi", ha dichiarato Roberto Ranzoni, International Sales Director di Bialetti Industrie.