BlackRock mette le mani sul 5% di Bpm

Altra puntata di BlackRock sulle banche italiane. Il mega-gestore americano, che amministra circa 4.300 miliardi di dollari, ha acquisito il 5,15% della Banca Popolare di Milano. La soglia del 5%, superata la quale il fondo è tenuto a segnalare la sua presenza al mercato, è stata raggiunta lo scorso 6 maggio, all'indomani dell'avvio dell'aumento di capitale da 500 milioni di euro. Ai corsi attuali la quota in Bpm vale poco più di 100 milioni e, per essere mantenuta in sede di aumento, richiederà un ulteriore investimento di 25 milioni. La partecipazione in Bpm si aggiunge a quelle di analoga taglia acquistate in Intesa, Unicredit e Banco Popolare, mentre in Ubi Banca e Mps i fondi Usa, presenti anche in molte altre quotate a Piazza Affari, da Telecom ad Atlantia, sono usciti dai radar della Consob, limando la quota sotto il 5% per cento.