Bonomi pronto a lanciare la sua Opa sul Club Med

Nella partita che ha per posta il Club Méditerranée, Andrea Bonomi scopre le carte: tramite Investindustrial si prepara a lanciare un'Opa sul tour operator francese, in concorrenza con quella dei principali azionisti, Ardian e la cinese Fosun, che è stata prorogata al 6 giugno. Lo indica il fondo del gruppo che fa capo all'uomo d'affari italiano, in una nota all'Amf. L'Autorità dei mercati francesi aveva chiesto a Strategic Holdings, la società controllata da Bi Invest divenuta prima azionista del Club Med con il 10,7%, di chiarire le intenzioni del gruppo nei confronti del numero uno mondiale dei villaggi di vacanza. In un comunicato separato, Strategic indica che «potrebbe prendere in considerazione un'alleanza con Investindustrial» nell'ambito di un'Opa sul Club Med. L'offerta verrebbe lanciata solo dopo avere completato «una soddisfacente due diligence» - ma il fondo si riserva poi 5 settimane per la decisione finale - e sarebbe comunque soggetta al via libera oltre che del cda di Investindustrial, anche «al sostegno e alla raccomandazione» del cda del Club Med, che il fondo si aspetta di avere in presenza di un prezzo più alto rispetto a quello dell'Opa Ardian-Fosun (17,50 euro per azione).