Bonomi a tavola con Annunziata


Andrea Bonomi porta a pranzo Filippo Annunziata. La «rentree» tra l'imprenditore grande azionista della Banca Popolare di Milano e il professore che ha presieduto il cosiglio di sorveglianza quando ancora esisteva l'Associazione Amici, si è consumata ieri ai tavoli del milanesissimo Boeucc, a due passi dalla stessa Piazza Meda. Non è dato sapere che cosa si siano detti durante le portate, ma a fine aprile Annunziata si è dimesso in modo repentino dal Cds, proprio mentre infuriava la polemica tra Bonomi e i dipendenti-soci sul progetto, poi abortito, che avrebbe potuto trasformare Bipiemme in una «spa ibrida». Ora Bonomi vuole guidare la banca verso una riforma della governance da cui nascerebbe una «popolare bilanciata», che dia voce agli istituzionali e tagli le unghie a solci dipendenti e pensionati.

Commenti
Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Ven, 28/06/2013 - 14:58

Quello che posso dire come ex piccolo azionista della Banca Popolare di Milano è che da oltre venti anni in quella banca di cose "strane" ne sono successe molte e tutte a scapito degli azionisti non lavoratori interni della banca stessa.