LA BORSA: ANALISI TECNICA

Settimana di consolidamento per tutte le Borse mondiali con l'indice S&P 500 Usa che oscilla sui massimi di sempre intorno a 2.000 punti, andamento simile per le Borse europee dove continua a spiccare per forza relativa la piazza italiana, sebbene ancora lontanissima dal suo record a 50.000 punti. Le aspettative di un cambio euro più debole sul dollaro, obiettivo condiviso da Bce e Fed, dovrebbe favorire la ripresa economica in Europa Il Ftse Mib future Italiano ha oscillato tra il massimo in area 21.500 e il minimo in area 20.900, alla ricerca di un equilibrio prima di tentare un ulteriore allungo in direzione 22.000. Il tono positivo sarà mantenuto fino a che eventuali rittracciamenti si manterranno sopra 20.680 e poi 20.000; sotto, l'impostazione rosea di fondo verrà meno.