Borsa, il tremolio dei mercati non crei panico

Allarme ribasso, ma per farsi spaventare sono necessari almeno tre indizi. Per adesso ne abbiamo avuti zero

Quando sei viziato alla prima difficoltà ti metti a piangere e vai nel panico. È successo venerdì sera quando i trader e gli investitori si sono ritrovati a dover ragionare su una barra che era smaccatamente ribassista. Aiuto! Finito il rialzo! Svendiamo il portafoglio!

Io capisco che non ci siete più abituati ai mercati che vanno al ribasso e che un rialzino come questo talmente gustoso e talmente frizzante ormai non ve lo ricordavate più ma di giornate come quella di venerdì ne abbiamo avuta già un’altra e non è cambiato il trend rialzista del mercato.

Morale: non facciamoci spaventare dal primo tremolio dei mercati. Aspettiamo almeno 3 indizi. Per il momento ne abbiamo zero, una barra come quella di venerdì non fa primavera.

L’indicatore McClellan è in zona rialzo convinto e quindi se è vero che prima o poi scenderà possiamo iniziare a ragionare di avere una aria di mercato che è cambiata seriamente e questo per almeno tutto il mese di aprile.

L’articolo di questa settimana è facile da scrivere perché ci sono solo 3 titoli che sfideranno l’orso nei prossimi giorni:

GIGLIO: spettacolare l’aspetto fondamentale, si tratta di una azione consistentemente sottovalutata. Guardate i volumi sul mensile. E soprattutto guardateli sul daily con una barra enorme segnata proprio venerdì e chiusura sopra la congestione. Boom!

ILLIMITY BANK: la banca di Corrado Passera, buona come il pane appena sfornato, si è esibita nel più classico dei breakout del massimo del collocamento.

GIMA TT: partecipata da IMA, ha un bilancio spettacolare e semplicemente il mercato si è dimenticato di lei. Quello che ha segnato potrebbe essere un minimo di lungo periodo.

Commenti

MASSIMOFIRENZE63

Dom, 24/03/2019 - 12:50

Il rialzo c'è già stato e pure tanto (il FTSE MIB è passato da 18.000 a 21.500 punti). Adesso secondo me si entra in una fase laterale fino al periodo dei dividendi e poi dopo si scende fino a fine anno.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 24/03/2019 - 18:39

Peccato, ho venduto, speravo al ribasso per ricomprare. Comunque mi accontento di aver guadagnato il 20%.

goliotok

Mar, 26/03/2019 - 09:47

Già in pista i soliti veggenti che prevedono sempre, anche l'imprevedibile.