Borse Ue in picchiata:Piazza Affari -2,82%Lo spread a 441 punti

Piazza Affari in forte calo, giù tutti i mercati del Vecchio continente. E il differenziale Btp/Bund torna a salire

Parte con il segno rosso la settimana delle Borse europee in attesa del vertice Ue di giovedì e venerdì. I mercati del Vecchio continente non si sentono rassicurati dai 130 miliardi di euro per la crescita messi sul piatto dal quadrilaterale di Roma Monti-Merkel-Hollande-Rajoy. Ma in particolare a essere sotto i riflettori sono la (eventuale) rinegoziazione dei termini del piano di salvataggio della Grecia e la proposta di un’unione fiscale e bancaria in Europa. 

L'andamento delle borse

Le borse europee continuano a viaggiare in forte calo. Milano resta la peggiore, con un ribasso del 2,82%. Pesante anche Madrid, giù del 2,41%. Londra segna -0,83%, Parigi -1,82%, Francoforte -1,63%. Crolla Atene, che scivola del 6,58%.

Risale lo spread

Aumenta la pressione sui titoli di Stato di Italia e Spagna. Sale sopra 440 punti base lo spread tra Btp e Bund a 10 anni, a 443 punti. Il tasso dei decennali italiani sul mercato secondario si attesta al 5,92%. Ancora sopra quota 500 punti base il differenziale tra Bonos spagnoli e Bund, che si posiziona nel pomeriggio di scambi a 504 punti. Il rendimento dei decennali di Madrid sul mercato secondario è al 6,53%.

Commenti
Ritratto di scorpion12

scorpion12

Lun, 25/06/2012 - 12:26

questi speculatori mi hanno rotto le scatole. Abbassano la borsa quando gli pare per ottenere soldi dalla politica attraverso le banche e comprare a prezzi competitivi per ottenere guadagni nel breve termine. Spero che gli mettano una bella tobin tax e che vietino l'high speed training.

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Lun, 25/06/2012 - 12:35

volevo dire trading

griso59

Lun, 25/06/2012 - 13:02

Ci stiamo rovinando con le nostre mani, quando saremo tutti sul lastrico potremo dire MEA CULPA. Ma possibile che nessuno faccia nulla per fermare questa speculazione che sta' distruggendo il mondo.

cameo44

Lun, 25/06/2012 - 13:25

Di quanti summit hanno bisogno tutti questi burocrati europei per capire la causa della crisi e i rimedi per uscirne? non pensano che mentre loro studiano i popoli muoio? e tutta la ex opposizione di casa nostra Da Bersani a Casini che ancora oggi parla a sproposito vogliono ammettere che questa crisi viene da lontano e che nonostante la loro profezia che bastava mettere fuori Berlusconi si sarebbe risolto tutto in un baleno oggi stiamo mol to peggio di ieri lo chiedano alle famiglie dei lavoratori dei pensionati dei cassaintegrati dei disoccupati ma Cassini di quale serietà e responsabilità parla dicesse una voilta per tutte quanto è costato ai contribuenti in questa sua lunga carriera politica e cosa ha pro dotto in una azienda privata lo avrebbero licenziato in tronco ma pultroppo per i contri buenti non è il solo ma in ottima compagnia ecco la riforma di cui ha urgente bisogno il paese mandare via tutti questi parassiti

nemo72

Lun, 25/06/2012 - 13:21

gli speculatori se ne sbattono della tobin tax, quello che faranno sarà solo spostare i soldi dal nostro mercato verso i mercati che non l'applicano..in altre parole qui non investiranno più ma venderanno solo allo scoperto facendo arrivare il nostro mib sotto i 9000punti..e più aziende e banche fallirano più shorteranno con buona pace della consob che continua a restare a guardare..

idleproc

Lun, 25/06/2012 - 13:32

Guarda che è una guerra - vera - sono mani molto forti quelle che intervengono. I liccolo e medio operatore di borsa, chi ad es. fa trading per garantire la sopravvivenza dei suoi risparmi nel marasma della spazzatura globale e che gli servono per vivere può unicamente seguire le tendenze , non determinare l'andamento dei mercati. Spesso ne è una vittima. Con la finanza e con la moneta puoi far cascare governi, piegarli a scelte politiche, trasferire a casa tua capitali e redditi prodotti da altri. Noi, attualmente, abbiamo le mani legate dalla perdita di sovranità sui mercati finanziari e quelli veri dell'economia reale. Abbiamo anche un altro problema, linsipienza e inadeguatezza, chiamiamola così, di un'intera classe politica abituata dalla fine della guerra a far prendere le decisioni geopolitiche ed economiche internazionali ad altri. Il nuovo che avanza, come teste, mi par peggio del vecchio. E' per quello che non li voterò mai.

giottin

Lun, 25/06/2012 - 13:43

Giorni fa il Borbone re incitava gli italiani dicendo che vincere incoraggia contro la crisi, infatti i risultati si vedono....ma andasse a c.......re!

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Lun, 25/06/2012 - 13:51

@ nemo72 ok. e allora si facciano i passi necessari per arginare l'autonomia degli speculatori. Oramai non sono più investitori, non credono nel lavoro delle aziende, non hanno fiducia nei loro prodotti/servizi. Non sono un esperto, ma ci sarà pure un meccanismo per bloccare questo tumore finanziario che sta erodendo l'europa.

Ritratto di Vizegraf

Vizegraf

Lun, 25/06/2012 - 13:53

"E' bastato che Berlusconi annunciasse il suo ritorno e la Borsa è crollata". Ipse dixit ille philosophus. Forse non lo ha detto, ma fa il paio con i 3/400 punti dello spread. Dio stramaledica i comunisti ed i cattocom. Vg

seve

Lun, 25/06/2012 - 13:55

Ma non vvedono che così non può continuare? Cosa si aspetta allora . Secondo me finiscetutto in C...

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Lun, 25/06/2012 - 14:08

Re Giorgio,presto,chiama qualche altro professore:Monti ha fallito!! Buffoni golpisti,sarete destinati alle galere ,che vi attendono!!

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Lun, 25/06/2012 - 14:04

Giottin,per favore NON offenda i Borbone che erano una monarchia illuminata!Si documenti sulle politiche sociali,economiche ed estere dei Borbone e si accorgerà che l'accostamento a questo golpista è del tutto fuori luogo:è solo il traditore della Democrazia che sostiene di difendere!!

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Lun, 25/06/2012 - 14:05

@ Vizegraf Lei è un genio. Prima si inventa una notizia e poi la commenta con le sue inutili maledizioni da sciamano dei poveri scomodando addirittura Dio, tanto per essere blasfemi.

rokko

Lun, 25/06/2012 - 14:21

Trovo commovente che molti lettori di questo giornale (ma a dire il vero anche di altri) siano ancora convinti che la crisi dei debiti sovrani abbia cause esterne a noi.. Che il problema sia la Germania e non la nostra classe dirigente, incapace di qualsiasi scelta di luogo respiro.. Mah forse fra 10 anni cambieranno idea.

bruna.amorosi

Lun, 25/06/2012 - 14:36

CASINIIIIIIIIIIIIIII anche questo è colpa di BERLUSCONI oppure è del tuo protetto che non è capace di fare un piffero?.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 25/06/2012 - 14:57

è colpa nostra che non ci ribelliamo

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 25/06/2012 - 15:03

la speculazione nasce da monti e fino a quando non sara chiarita la posizione della germania in seno all' europa lo spread non solo non diminuirà masalira a dismisura: La germania ha assoluto bisogno di mantenere l' italia ed altri paesi in bilico per poter usufruire di quelle differenze che le permettono di sopravvivere : non è la germania cha paga i nostri debiti ma siamo noi a pagare i suoi: Monti lo sa ma continua imperterrito per la strada da lui tracciata: ignominia, tradimento, distruzione: sappia pero che questo gioco sta per finire perche i repubblicani italiani sono assolutamente stanchi di accettare una politica cosi infame

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Lun, 25/06/2012 - 15:45

IL GOVERNO MONTI RISOLVE I PROBLEMI! Questo è stato dichiarato oggi da Wolfgang Schäuble Ministro dell'economia del Governo Merkel. Il Ministro avrebbe però dovuto essere un po più preciso, specificando che i problemi che verranno risolti saranno esclusivamente quelli della Germania e a spese dell'Italia. Es lebe die Regierung Monti!

Ritratto di Vizegraf

Vizegraf

Lun, 25/06/2012 - 15:46

13 scorpion12 - Derogo per una volta alla regola che mi sono imposto di dialogare/polemizzare solo con i miei pari e non con gli idioti per significarLe quanto segue: a) nessuna invenzione, solo un riferimento a quanto a suo tempo affermato dal noto filosofo (lo capirebbe un bambino) b) Gli sciamani li lascio a Lei, solo un immodesto tentativo,il mio, di parafrasare Mario Appelius (Dio stramaledica gli inglesi) o ancor più immodestamente Marco Porcio Catone (Carthago delenda est), ma forse Lei non sa chi erano. Si abbia i migliori auguri e impari a leggere. Vg

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Lun, 25/06/2012 - 15:58

Come mai sale lo spread ! Ma non abbiamo battuto l'Inghilterra !

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Lun, 25/06/2012 - 16:29

Vorrei fare una domandina piccola piccola a Supermario & Re Giorgio, ma quanto deve durare ancora quest'agonia?

Ritratto di Zago

Zago

Lun, 25/06/2012 - 16:42

Come può salvarsi l'Italia con uno spread così alto e con un debito che nel mese di giugno stando a fonti informate è arrivato a 1.970.000 di euro di debito, cioè il 121,1% el pil. I professori non si stanno accorgendo che hanno fatto flop e vanno avanti con le loro teorie sbagliate, nel senso che invece di produrre lavoro accumulano debiti mandando il psese in recessione. E, non so fino a quando l'Italia con un debito così alto potrà reggere o dichiare il fallimento.

bobsg

Lun, 25/06/2012 - 16:53

Uè, uè, uè, uèèèèèèèèèèè.

Franco-a-Trier

Lun, 25/06/2012 - 16:45

la Germania e' stanca di pagare i debiti degli altri membri della Unione,che si mettessero in ordine come era previsto all'inizio altrimenti escano iniziando dall'Italia paese con molti mafiosi assassini in libera circolazione e politici corrotti.La corruzione e' contagiosa come la rogna.

Franco-a-Trier

Lun, 25/06/2012 - 16:54

anche questo e' colpa della Merkel?

sevgiovanni

Lun, 25/06/2012 - 17:03

Vorrei sfogarmi ma non sembrare lagnoso. La situazione così come è non può andare avanti più di tanto. Tutte le misure ( ma diciamo pseudo misure ), compresa la gestione professionale ( anche su questo ho molti dubbi ), non hanno migliorato la situazione e stiamo toccando il fondo in termini recessivi. Qualcuno ha scritto " cosa aspettiamo a ribellarci " si cosa aspettiamo !!! Il problema vero però è che chiunque andasse a governare non risolverebbe i problemi. Qui serve uno che si incazzi di brutto e faccia piazza pulita.

Ritratto di veon

veon

Lun, 25/06/2012 - 17:13

#21 Alberto43: Oh, ma la risposta è semplicissima! Durerà fino a quando non si saranno appropriati di tutti i nostri risparmi e avranno distrutto per intero la nostra economia, così che noi si possa fare gli operai cinesi (alias schiavi) per la UE nazicomunista. Mariuccio il traditor cortese è un vero mago in questo.