Ma c’è un settore che tira, l’agricoltura

L’aumento dei prezzi dei prodotti agricoli e gli investimenti nel settore stanno facendo crescere l’agricoltura, comparto da tempo in declino. Secondo i dati diffusi ieri dall’Istat, quello agricolo è l’unico settore a presentare un’apprezzabile crescita del valore aggiunto, che nel secondo trimestre 2008 è cresciuto (rispetto allo stesso periodo del 2007) del 3,5%. Secondo la Confederazione italiana degli agricoltori (Cia) però «vanno evitati facili ottimismi» perché «la situazione per le imprese, sia sotto il profilo dei costi che dei redditi e della competitività, resta ancora molto difficile». In particolare la Cia segnala il pesante fardello dei costi aziendali, che nel solo mese di luglio sarebbero aumentati del 10,5%. Il ministro delle Politiche agricole, Luca Zaia, ha commentato i dati dicendo che si dimostra come «senza agricoltura non c’è economia».