In calo i Btp trentennali

La forza del dollaro, manifestatasi nel corso della settimana, continua a mantenere costanti i flussi di liquidità verso i mercati Usa, con conseguenti limature nelle quotazioni di Bund e Btp: anche ieri il titolo tedesco ha ceduto 36 punti a 122,79, dopo aver toccato un minimo di 122,49. Nei Btp la serie 2034 arretra di 71 punti. Mentre sul Continente sono in corso le emissioni statali di Francia, Portogallo e Austria, dopo quella di ieri della Grecia, anche la Gran Bretagna ha annunciato l’emissione per il 14 luglio di un Gilt da 2,25 miliardi di sterline a 50 anni, con cedola al 4,25%.