CAPITALE Gancia più russa Il «re» della vodka sale all'86%

Lo spumante Gancia parlerà sempre più russo. Roustam Tariko, re della vodka e patron della Russian Standard Corporation, investirà altri 13,5 milioni nella nota casa vinicola piemontese (di cui aveva già rilevato la maggioranza) ed è pronto a salire all'86 per cento. Il tutto avverrà attraverso un aumento di capitale che è stato approvato nei giorni scorsi dall'assemblea della società e ha sostanzialmente due obiettivi: sostenere il piano industriale e fornire garanzie alle banche creditrici, in vista della rinegoziazione dei prestiti a lungo termine (19 milioni) e per accedere a nuove linee di credito. I russi avevano comprato, nel 2012, il 70% del gruppo.