Carige Sgr, offerte ai supplementari Arca in vantaggio


Le offerte per la vendita di Carige Sgr finiscono ai supplementari. Attese per oggi, le offerte vincolanti per rilevare la società messa in vendita dal gruppo genovese sono slitatte alla prossima settimana. Al momento sul tavolo degli advisor Leonardo & Co. e Mediobanca sarebbero arrivate una decina di offerte. Tuttavia secondo una fonte vicina al dossier, tra le due favorite Anima sgr (circa 40 miliardi di masse gestite) e Arca sgr (20 miliardi) starebbe prevalendo la seconda. Sembrerebbe, infatti, che al di là della valutazione sull'asset (tra 70 e 100 milioni di euro) Arca possa spuntare un prezzo migliore grazie alla costituzione di un accordo di distribuzione. La vendita della Sgr dovrebbe consentire a Carige di abbassare l'importo dell'aumento di capitale da 800 milioni già preannunciato al mercato.