Casa, ecco il nuovo catasto Stangata su valori e prezzi

Il nuovo catasto è alle porte. Il governo ha presentato nel Def una bozza di riforma che dovrebbe prendere il via già nel 2018. Il punto centrale come sottolinea il Sole 24 Ore è l'allineamento della banche dati. E qui potrebbero scattare forti rincari

Il nuovo catasto è alle porte. Il governo ha presentato nel Def una bozza di riforma che dovrebbe prendere il via già nel 2018. Il punto centrale come sottolinea il Sole 24 Ore è l'allineamento della banche dati. In questo modo dovrebbe essere valutato in modo chiaro l'effetto di gettito fiscale che potrebbe finire sul contribuente. Di fatto c'è un rischio altissimo del rincaro delle imposte legate al valore della casa. Da un lato la riforma potrebbe colpire tutti coloro che hanno ristrutturato una casa senza informare gli uffici del territorio, dall'altro andrebbe a creare forti disparità di valore nella stessa città. È il caso, ad esempio di Milano. La città è divisa in cerchi concentrici e in diverse zone che sul fronte del valore delle case subiscono continue oscillazioni sul mercato immobiliare. Spesso si riscontrano differenze di valore anche spostandosi di pochi metri.

A questo va aggiunto che le tariffe d’estimo dell’attuale sistema catastale fotografano il mercato immobiliare del biennio 1988-89, mercato che è cambiato in modo diseguale tra le diverse aree cittadine. Il Sole 24 ore però, nel suo approfondimento, va oltre e prova già a capire come possano cambiare le stime catastali con la riforma. Ecco un esempio chiaro sulle città di Pistoia e Pordenone: nella città toscana la casa-tipo ha un valore di mercato che è il 267% più alto di quello catastale, mentre a Pordenone lo scarto è di appena il 15 per cento. Cosa significa tutto ciò? Il riallineare i volori catastali con i prezzi di mercato col piano del governo lascerebbe ad alcuni sindaci una base imponibile molto più alta, con il rischio di forti rincari. E a farne le spese come sempre sarebbero i contribuenti.

Commenti
Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 18/04/2016 - 12:58

L'abolizione della tassa sulla prima casa ha trovato la sua copertura finanziaria. E la presa per i fondelli continua ...

mastra.20

Lun, 18/04/2016 - 12:58

col nuovo catasto ...un'altra stangata più dell IMU...e le tasse diminuiscono ,,,mi faccia il piacere e mi fermo qui.

beale

Lun, 18/04/2016 - 13:18

è demenziale! non c'è mercato ovvero non ci sono scambi. quando non ci sono scambi il valore dei beni che si vorrebbero scambiare è ZERO. rimane il cespite fiscale che il soviet imperante vuole rivalutare per procacciarsi maggiori entrate. dopo aver distrutto le uova, stanno attaccando la gallina ed i c....ni ieri si sono astenuti "consapevolmente" anche a difesa dell'occupazione. stiamo parlando di una decina di migliaia di posti di lavoro quando, con tutti quei miliardi fermi a Panama, ci sarebbe da far stare in panciolle l'intera umanità.

Nonlisopporto

Lun, 18/04/2016 - 13:59

siamo all'espropriazione a favore di banche e gruppi immobiluari ladri

Aegnor

Lun, 18/04/2016 - 14:01

Le tasse scendono,la ripresa accelera...state sereni...#ciaone

ziobeppe1951

Lun, 18/04/2016 - 14:18

Et voilà..recuperata l'IMU...pagliaccio che non sei altro

swiller

Lun, 18/04/2016 - 14:26

Sono solo un branco di delinquenti.

f35

Lun, 18/04/2016 - 14:40

Che peccato! 1500 euro al giorno in meno per le coop.

abocca55

Lun, 18/04/2016 - 14:41

Che ben venga! Ci sono troppe irregolarità. Persone che, con un po' di terra, hanno fatto domanda per l'agriturismo per costruire le case ai figli, persone che hanno due appartamenti uniti, e pagano una sola casa, ecc.

vince50_19

Lun, 18/04/2016 - 16:26

Con una mano il furbetto toglie tasse e fa la sua bella figura, con l'altra recupera ad abundantiam.. #ciaone

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 18/04/2016 - 16:29

PROTESTATE E FATE CAUSA, LE RTASSE SI PAGANO SUL REDDITO EFFETTIVO E NON PRESUNTO DI UN BENE IMMOBILE, E' ANTICOSTITUZIONALE, PER FAVORE RIBELLATEVI A TUTTA QUESTA RUBERIA DI STATO PEGGIO DEL PIZZO MAFIOSO

roseg

Lun, 18/04/2016 - 16:38

Tranquilli!!! Il governo pinocchio ha abbassato le tasse.

Sabino GALLO

Lun, 18/04/2016 - 18:01

E' difficile confrontarsi in Italia, perché le opinioni espresse sono suggerite da "sentimenti" spregevoli, del tutto privi di logica ed esperienza. Ed è ingiusto attribuirne la colpa totalmente ai cosiddetti politici che rappresentano il popolo. Che lo si voglia o no, i politici che "rappresentano il popolo" sono il popolo! La corruzione dilagante, la violenza, l'arroganza, la grossolanità del linguaggio, la bassezza ideologica dilagante, la mancanza di rispetto per la nostra antica civiltà (che era, ma non è più nostra!),ecc. sono il "popolo democratico" attuale. La nostra è DEMOCRAZIA? E' quella che è stata insegnata nelle nostre scuole? Chi può saperlo? Non mancano certo cittadini razionali, competenti e con buone esperienze professionali. Ma hanno difficoltà ad utilizzarle, sono una minoranza sempre più esile, sempre più timida, sempre più estranea! Gli altri sono tutti "vincitori", sempre! Perché essi stessi si definiscono tali!

ROBERTOTAUCCI

Mar, 19/04/2016 - 20:21

Con il mio gruppo di lavoro in data 26 giugno 2014 in audizione presso la VI commissione permanente Finanze e Tesoro del Senato abbiamo dimostrato concretamente che è possibile riformare il catasto in tempi strettissimi, con equità fiscale ed a gettito invariato aggiungendo una mirata lotta all'evasione fiscale. La nostra audizione è pubblicata sulle news del sito www.valoriimmobiliari.com