Le case in legno si acquistano in leasing

Accordo tra UniCredit Leasing e FederlegnoArredo per finanziare immobili di bioedilizia realizzati da costrutori certificati. Dalla prima casa alle aziende

Perfezionato nei giorni scorsi l’accordo tra UniCredit Leasing e FederlegnoArredo che permetterà di finanziare in leasing gli immobili costruiti in legno, secondo il protocollo Sistema Affidabilità Legno Edilizia, ideato e promosso da FederlegnoArredo. Il protocollo sarà infatti utilizzato da UniCredit Leasing per valutare l’affidabilità dell’impresa e la qualità dell’immobile in bioedilizia oggetto del finanziamento. I costruttori certificati S.a.l.e saranno gli unici soggetti sul mercato legittimati a offrire immobili in bioedilizia, sia ai privati, sia alle aziende, anche con l’utilizzo dello strumento finanziario del leasing, messo a disposizione dalla società del Gruppo.

In particolare UniCredit Leasing offre ai privati la possibilità di finanziare la prima casa attraverso il prodotto Leasing Valore Casa che consente maggiore detraibilità fiscale rispetto al mutuo soprattutto per i giovani con meno di 35 anni che vogliono acquistare la loro prima abitazione.

"Siamo pienamente soddisfatti che una realtà come UniCredit Leasing abbia scelto Sale – aggiunge Marco Vidoni, presidente di Assolegno – come strumento per definire la qualità del costruito: questo è senz’altro un ulteriore tassello a riconoscimento di tutte quelle aziende che hanno investito in specializzazione e formazione del personale e che vedono oggi in questo importante accordo una leva di differenziazione sul mercato".

Soddisfazione anche dell’amministratore delegato di UniCredit Leasing Corrado Piazzalunga: "Ritengo che questo sia un connubio perfetto di innovazione di prodotti, la bioedilizia, tecnologia al servizio della eco-sostenibilità, e il nostro Leasing Valore Casa, il primo leasing immobiliare proposto al mercato specifico per l’abitazione principale. Inoltre il leasing, da sempre motore dell’economia reale, può essere anche in questo caso un valido strumento di rilancio per il settore dell’edilizia".