La Cassazione: niente sequestro per Brontos

La Cassazione conferma il dissequestro a favore di Unicredit dei 245 milioni di euro riferibili alla vicenda «Brontos». L'inchiesta ha portato al rinvio a giudizio, insieme ad altre 19 persone, dell'ex capo azienda Alessandro Profumo con l'accusa di frode fiscale. La Suprema Corte, infatti, ha respinto il ricorso del pm Alfredo Robledo contro la decisione con la quale il Tribunale del riesame, il 22 novembre, aveva restituito la somma a Piazza Cordusio.