Cgia: "Con la tasi e le aliquote al 3,5 per mille rischio rincari"

Per stangare la casa alzano il tetto delle aliquote sulla prima casa: dal 2 per mille dell'Imu si passa al 3,5 per mille della Tasi. La Cgia: "Pagano i nuclei più numerosi"

Come tassare gli italiani senza che se ne accorgano? Cambiando le carte in tavola. È quello che è successo con la Tasi, la componente della Trise che copre i servizi indivisibili e che di fatto prende il posto dell'Imu, che vede l'aliquota massima arrivare al 3,5 per mille contro il 2 per mille massimo previsto sulla prima casa dalla vecchia imposta.

Secondo la Cgia di Mestre, infatti, il rischio è che nel 2014 le famiglie subiscano nuovi rincari: "Viste le difficoltà economiche in cui versano è facile ipotizzare che molti
Comuni saranno costretti ad aumentare l’aliquota della Tasi fino al nuovo picco massimo, con il pericolo di penalizzare oltre modo le famiglie più numerose", denuncia il segretario Giuseppe Bortolussi.

Per dimostrarlo bastano le simulazioni effettuate dall'associazione di artigiani. Il probabile aumento delle detrazioni fino a 1,3 miliardi di euro consentirà uno sconto medio su tutte le prime abitazioni di appena 66 euro, contro i 200 euro (più 50 euro ogni eventuale figlio) concessi nel 2012. E visto che la base imponibile della Tasi è la stessa dell’Imu, per un nucleo con tre figli e una abitazione civile di tipo A2 (con rendita catastale di 620 euro circa) l'aumento sarebbe di 29 euro con aliquota al 2 per mille e ben 186 euro con aliquota al 3,5 per mille. Le cose andranno addirittura peggio per le famiglie proprietarie di abitazioni civili A3 (cioè di minor pregio rispetto a quelle classificate A2). Già con l’aliquota all’1,5 per mille, il rincaro sarà di 40 euro. Se, poi, il Comune deciderà di alzarla al 3,5 per mille, l’aggravio sarà di 182 euro.

Per questo gli artigiani fanno appello ai sindaci: "Avranno la possibilità di regolare con ampia autonomia il sistema delle detrazioni", ricorda Bortolussi, "Per questo li invitiamo a intervenire in difesa delle famiglie più numerose e nei confronti dei proprietari delle abitazioni con le rendite catastali più basse. Se ciò non avverrà, saranno proprio questi soggetti a pagare il conto più salato". Inoltre chiede al governo di chiarire un punto: "Se con l’innalzamento delle detrazioni fino a 1,3 miliardi di euro la Tasi diventerà meno pesante, dove troveranno gli 800 milioni di risorse aggiuntive che metteranno a disposizione, visto che non sono riusciti a trovarne nemmeno la metà per evitare il pagamento della mini-Imu?".

Sono due, inoltre, i problemi che segnala Daniele Capezzone: "Primo. Aumentare l'aliquota Tasi sull'abitazione principale fino al 3.5 per mille significa inasprire ulteriormente la tassazione a carico delle famiglie italiane a dispetto di quanto dichiarato in questi mesi dalle, certamente dormienti, sentinelle antitasse", ha spiegato il presidente della commissione Bilancio alla Camera, "Secondo. Prevedere 800 milioni da destinare alle detrazioni per l'abitazione principale può essere in teoria un buon proposito, ma il problema è capire da dove verranno recuperate queste risorse".


Commenti

michetta

Sab, 21/12/2013 - 15:33

Dal febbraio scorso, abbiamo capito che con questa gente, si poteva andare solamente peggio,di come eravamo! La riprova, non ci soddisfa affatto, ma, cio' che ci rattrista di piu',e' che ci sono ancora persone che credono a questi politici, mentre quelli,vogliono solamente salvare il culo dalle loro sedie......

Duka

Sab, 21/12/2013 - 15:34

Noi vorremmo conoscere come si comporta il NCD strenuo difensore ( a parole) della tassa sulla 1° casa e sullo STOP a nuove tasse in generale. Alfano se ci sei batti un colpo!!!!!

Ritratto di komkill

komkill

Sab, 21/12/2013 - 15:37

Possibile che set me@@e non sappiano far altro che aumentare le tasse? E per cosa? Paese di m@@@a!

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 21/12/2013 - 15:47

Una volta scoperto il pozzo di San Patrizio ecco che vi si attinge senza tanti complimenti. La gente sti sta rompendo i COGLIONI e questi INCAPACI, LADRI, SPERPERATORI, INEFFICIENTI, OPPORTUNISTI, APPROFITTATORI di politici nostrani dimostrano sempre più di non capire. Vi state scavando la fossa nella quale prima o poi vi finirete dentro a marcire.

Ritratto di gli...Abusivi.

gli...Abusivi.

Sab, 21/12/2013 - 15:59

LADRI senza VERGOGNA

Robertin

Sab, 21/12/2013 - 16:01

Aspetto anch'io la risposta del Nuovo Centrodestra a questo insano tentativo di riportare la tassa sulla prima casa quasi al livello IMU. Per quanto mi riguarda se Alfano non riesce a bloccare questo ennesimo tentativo della sinistra di prendersela con la casa, per me Alfano è morto.

Ritratto di Tristano

Tristano

Sab, 21/12/2013 - 16:01

CUI PRODEST ?? Prodest solo al pregiudicato puttaniere Per aver detto che togliere l'IMU era una cazzata che faceva bene solo al pregiudicato e la tassa l'avrebbero sostituita con una gabella ancora più cara, da questo forum me ne avete dette di tutti i colori (tra cui anche komunista, che comunista non sono). Era facile prevedere che, come le decine di promesse berlusconiane, sarebbe andata così e non ci voleva molta testa a capirlo. Solo voi bananas ci avete creduto così come avete creduto alle ventennali panzane del pregiudicato berlusconi.

Zizzigo

Sab, 21/12/2013 - 16:26

Come tassare gli italiani senza che se ne accorgano? Be'... credo che sia difficile, che non ce ne accorgiamo. Ma se proprio intendevano dare il colpo di grazia al Paese potevano, prima, propinarci un robusto anestetico!

cotoletta

Sab, 21/12/2013 - 16:26

Tristano, ma ti rendi conto dello sproloquio che stai facendo? il pd ha rimesso questa tassa solo per incolpare berlusconi...! ci sei caduto nella trappola perchè da convinto ed analfabeta comunista non hai capito che se hai una casa di proprietà anche tu fai parte dei nemici da condannare perchè proprietario. te ne accorgerai quando saremo ancor più invasi dalla feccia del mondo e che dovrai fare a mezzo con loro delle tue proprietà. già abbiamo visto di che pasta è fatto il paroliere di firenze, già schierato contro i più deboli. risparmiaci almeno a natale le tue stupidaggini. prego pubblicare, grazie.

mv1297

Sab, 21/12/2013 - 16:43

Continuo a leggere commenti negativi ma quanti di voi avete partecipato alle manifestazioni in Italia? Invece di lamentarsi, muovete il fondo schiena e partecipate. Intanto io non ho pagato la Tares, e la Tasi idem! Così si cambiano le cose, non dando da mangiare alla bestia.

vince50_19

Sab, 21/12/2013 - 16:44

Purtroppo la Ccgia di Mestre ha ragione: questo governo "defeca" in continuazione prelievi fra le pieghe di una legge di stabilità studiata ad hoc, che con una mano concede "uno" con l'altra porta via "quattro", ovvero sono semplicemente degli incapaci a produrre ricchezza, appiattiti e inginocchiati come sono alla solita Ue, desiderata della Germania, di questa combriccola di schifosi massoni che vogliono anche l'0anima della gente etc. Quando si saranno presi tutto forse, dico forse, ci lasceranno in pace. A morire naturalmente.. Se questo governo resta in sella fino al 2018 finiremo tutti e anche per colpa di quel cochon testa di rapa, dritti dritti nella cacca, peggio di come stiamo ora. Quello che mi fa più "sorridere" sono le argomentazioni di certi sinistri berlusconofobici che non allungano lo sguardo oltre la punta del loro naso. Ci vuol veramente coraggio a giocare al solito refrain dei guelfi contro i ghibellini mentre questi sadici di poteri forti ci spennano senza pietà. Afc tutto sto merdaio puzzolente che insiste a far solo prelievi. A furia di mettere le mani in tasca, se le allungassero un po' .. ehehehe..

meverix

Sab, 21/12/2013 - 17:16

L'importante, per i sinistronzi, era far fuori il Berlusca. Ora le tasse le pagano volentieri perchè a chiedergliele è un rosso (Letta inchiappetta).

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 21/12/2013 - 17:29

Cosi giusto per ricordarlo Il pasticcio dell’imu si ringrazia il PDL e il signor BRUNETTA per il bel lavoro fatto sull’ici e sule imposte sulla casa e questi sono i risultati COMPLIMENTI tutto questo grazie alla trovata dell'eliminazione del imu SU TUTTE le case grazie PDL grazie

Ritratto di maurocnd

maurocnd

Sab, 21/12/2013 - 17:45

E' desolante leggere le boiate che un certo "tristano" scrive senza sapere lontanamente di cosa sta parlando. Si potrebbero elencare una lunga serie di dati (ufficiali)affinchè il Sig. Tristano faccia un pò di ordine nel caos che gli regna in testa, anche se sarebbe meglio cominciasse a ragionare (?) con la sua testa e non con quella di altri.

fer 44

Sab, 21/12/2013 - 18:03

Bravo mv1297 Hai perfettamente ragione; bisogna smettere di lamentarsi, alzare le chiappe e muoversi! Io, da parte mia non ho pagato nè Tares, nè Tasi, nè Imu; ho preferito pagare la 13à ai miei dipendenti e dare loro anche il panettone! Poi si vedrà. Ma se siamo in tanti a fare così, magari qualche cosa otteniamo; se siamo in pochi Equitalia ci massacra! Auguri a tutti!

Franco60 Ferrara

Sab, 21/12/2013 - 18:13

Fuori da questa europa ( volutamente minuscola ) e fuori i comunisti.

Ritratto di Tristano

Anonimo (non verificato)

vincentvalentster

Sab, 21/12/2013 - 20:04

E' un vero schifo: prima 2,5, poi, forse, 1,00, poi ancora 2,5 ed ora 3,5. E nessuno che protesta o che apra bocca contro questo ridicolo su e giù che riguarda una tassa che ripropone, in peggio, la tanto vituperata IMU che doveva scomparire. Ma Alfano non doveva essere la "Sentinella" perché si evitassero aggravi di tasse e perché non rientrasse dalla finestra la suddetta IMU ? Tutte chiacchiere e distintivo come diceva in un vecchio film De Niro.

little hawks

Sab, 21/12/2013 - 21:01

L'invenzione che la casa di proprietà in cui si vive dia una rendita è il più rivoltante ladrocinio che si possa immaginare. Ci hanno espropriato dei nostri beni, pagati col sudore onesto della fronte, e nessuno dice niente. Inoltre con questi soldi ci pagano gli stipendi d'oro a chi ci sta portando alla rovina. Se rubassero di meno l'IRPEF sarebbe più che sufficiente per mandare avanti uno stato moderno, ma noi abbiamo il Quirinale che costa il triplo di Buckingam Palace, non parliamo delle altre istituzioni, i commessi in Parlamento hanno stipendi da top manager, i consiglieri comunali e regionali si fanno mandare un SUV se nevica, o si fanno liquidare come "rimborsi" tutto quello che comprano per se ecc. ecc. Destra sinistra e centro ci hanno rovinato, nessuno ha rubato meno degli altri.

piedilucy

Sab, 21/12/2013 - 22:48

sentinelle anti tasse andate a cagare

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 21/12/2013 - 23:39

Questo è l'uso fraudolento della dialettica tipico dei trinariciuti. Da mesi stanno facendo astutamente confusione sulle varie sigle delle tasse così ci ritroviamo a pagare l'IMU senza saperlo. Complimenti alla vigilanza di Alfano sulle tasse. E' RIUSCITO A FARLE APPLICARE. BRAVO 7+

stefano.colussi

Dom, 22/12/2013 - 01:01

Tasi & Stasi ??? do you remember Mrs. Chiara Sarra ??? Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, Stati Uniti d'Europa.

stefano.colussi

Dom, 22/12/2013 - 01:06

Condivido pensiero di "vince 50_19...Stefano Colussi "concede uno" e "porta via quattro". Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, Stati Uniti d'Europa.

Massimo Bocci

Dom, 22/12/2013 - 06:26

I soliti malfattori con TRUFFATORI DELLE TRE CARTE,.........ma come diceva il grande Totò e la somma che fa il totale per i LADRI DI REGIME COMUNISTA!!!! -EURO!!!!

linoalo1

Dom, 22/12/2013 - 08:29

E bravo Alfano!Invece di contrastare Letta,lo appoggia!Ha proprio scelto in modo appropriato il nome del nuovo Movimento:NCD!Ossia:Nuovi Comunisti Democratici!E Letta gongola!Lino.

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 22/12/2013 - 09:49

Cosi giusto per ricordarlo si ringrazia il sig.Brunetta e tutto il centro destra per aver tolto imu a tutte le villette come la sua …. Per il restante ricordatevi quanto so pagava con la vecchia ICI e fate voi i conti GRAZIE BRUNETTA