La Coca Cola cinese sceglie Warren Buffett come testimonial

Per il lancio in Cina della Coca Cola alla ciliegia è stato scelto un testimonial speciale. Non è una star dello sport, né del cinema o della musica: si tratta del miliardario Warren Buffett

Foto Coca-Cola

I cinesi vanno pazzi della Coca Cola, come di molti altri prodotti occidentali. Per spingere sul mercato cinese la versione della Coca al gusto ciliegia, la multinazionale ha scelto un testimonial d'eccezione: non è un calciatore famoso né un attore, e nemmeno una popstar. Si tratta di un miliardario, uno dei più ricchi al mondo: Warren Buffett. Il suo volto apparirà in un'edizione limitata di lattine. Da notare che Buffett, oltre che grandissimo estimatore della famosa bibita inventata mel 1886 dal farmacista John Stith Pemberton, è uno dei maggiori azionisti della Coca Cola, con il 9,3% di azioni.

Ma per quale motivo è stato scelto proprio lui per il lancio della nuova bibita? Secondo la Cnbc Buffet è molto famoso e apprezzato in Cina. Non a caso l'anno scorso circa tremila investitori cinesi raggiunsero Omaha (Nebraska), quartier generale del miliardario, per partecipare al meeting annuale della sua società. "Buffett è una sorta di divinità finanziaria in Cina", ha detto Linda Steel, uno dei fondatori dellla Nebraska Chinese Association.

La Coca Cola alla ciliegia negli Usa si può bere dal 1985. Ora è arrivata anche all'ombra della Grande muraglia. Vedremo se, Buffet a parte, la bibita piacerà ai consumatori cinesi.

Commenti

manfredog

Mar, 04/04/2017 - 13:48

..estimatore..!! Di sicuro non la beve e, se la beve, lo fa solo in pubblico, per pubblicità. mg.

cgf

Mer, 05/04/2017 - 02:22

la Cherry Coke è dolcissima!!! NON fa per nulla passare la sete.